fedele-500x330

Fedele, Insigne non è un leader: certe cose si dicono a quattr’occhi

Enrico Fedele è intervenuto ai microfoni di Marte Sport Live sulle frequenze di Radio Marte: “Il limite è proprio quello visto ieri. C’è superficialità, la difficoltà di gestire il risultato. Scarsa personalità nel capire la partita. Non si hanno giocatori che riescono a leggere la gara nei momenti difficili. Non si possono giocare 90 minuti nello stesso modo. Non ce l’ho con Sarri, ma anche con i giocatori. Si gioca sempre alla ricerca del gol. I giocatori si sono arrabbiati negli spogliatoi? Ma ci si arrabbia in campo perché fuori è utile solo per farsi vedere.

Rinnovo Insigne? Se fossi stato in De Laurentiis me la sarei presa per le sue parole. Perché ha detto che il Napoli non ha una grande società. Certe cose si dicono a quattr’occchi, non ai giornalisti. Il leader non agisce così, ma con carisma e prestazioni trascina gli altri. I leader parlano di persona”.

About Lorenzo Pierini

Leggi anche

Koulibaly Irrati Keita Lazio

Lazio pronta a un corposo sconto al Napoli per Keita

Keita Balde piace al Napoli e non è un mistero, ma la Lazio vorrebbe continuare ...