Nuovo portiere: quattro nomi interessanti per il Napoli

0
716

Reina dentro o fuori? In attesa che si risolva l’annosa questione, in casa Napoli ci si comincia a guardare intorno in questo calciomercato alla ricerca di nuovi estremi difensori a guardia della porta azzurra. Qualcuno da affiancare a Reina o eventualmente a chi lo sostituirà come nuovo portiere del Napoli. Giovani talenti, fresche promesse da crescere all’interno della rosa azzurra. Quattro i papabili nomi a cui sta pensando Giuntoli. Alex Meret, Alessio Cragno, Neto e Bernd Leno sono al vaglio di De Laurentiis e dell’intero staff tecnico azzurro. Chi avrà le caratteristiche più adatte al progetto che ha in mente Mister Sarri?

Meret, Cragno, Neto e Bernd Leno: si cerca il portiere giusto per il Napoli

Alex Meret, 20 anni, giovane ma con un notevole bagaglio tecnico. Grandi riflessi tra i pali, coraggio nell’attaccare la palla e sicurezza nelle uscite alte. Per lui, attualmente alla SPAL, quest’anno è arrivata anche la convocazione nella Nazionale di Ventura. Altro gioiello della scuola italiana di formazione dei portieri è sicuramente Alessio Cragno, classe 94, estremo difensore del Benevento. Poca esperienza in serie A, ma molta come n.1 della nazionale Under 21 guidata da Gigi Di Biagio. Su di lui anche l’interesse dell’Inter. Occhi puntati anche su Neto, 27 anni, secondo portiere bianconero, stanco di fare il vice-Buffon. Con l’ormai quasi certo arrivo di Szczesny per il brasiliano non ci sarebbe davvero più nulla da fare alla Juventus. Il Napoli potrebbe approfittarne accaparrandosi un ottimo portiere ad un giusto prezzo. Più cospicuo il bagaglio di esperienze del tedesco Bernd Leno, 25 anni, che vanta presenze in Bundesliga e Champions League. Per lui, però, sorgono anche più dubbi riguardo alla capacità di ambientarsi e alla lingua. Il Napoli ha bisogno di qualcuno che si integri il più velocemente possibile all’interno della squadra e che rientri subito nel progetto di crescita di Maurizio Sarri. Non è più tempo di insegnare. Ora il Napoli vuole mirare a raccogliere i frutti del duro lavoro di questi anni.

Alessandra Curcio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here