Maggio verso l’addio al Napoli dopo un idillio durato nove anni

0
541

Christian Maggio, vicecapitano del Napoli, in azzurro da 9 stagioni, con molta probabilità lascerà quest’anno la squadra partenopea. Anche il suo cartellino, dunque, entra il ballo nel valzer di calciomercato di questa sessione estiva. Il difensore veneto, legatissimo al Napoli, desidererebbe una squadra in cui trovare maggiore spazio. Per lui sarebbero già arrivate diverse offerte da club di Serie A e di Serie B, come anticipato dal suo procuratore Massimo Briaschi:”C’è una richiesta molto convinta da parte di un club di Serie A. 51% di possibilità di restare? Credo che ci sia qualcosa di più. Anche perchè, ripeto, al momento non ci sono segnali che abbiamo lasciato intendere che la società voglia lasciarlo andare“.

Maggio: un esempio, simbolo della continuità e del sacrificio azzurro

35 anni, 9 dei quali vissuti intensamente con la casacca azzurra. Una vera e propria storia d’amore quella tra Maggio e il Napoli, che comincia nel 2008, quando il difensore arriva all’ombra del Vesuvio dalla Sampdoria. In questi anni Maggio ne ha visti passare tanti di campioni, Lavezzi, Cavani, Higuain. Lui è sempre rimasto al suo posto, con un comportamento esemplare, sacrificandosi per la maggior parte del tempo. Riservato e schivo, dedito solamente al lavoro in campo e all’attaccamento alla maglia azzurra. 220 presenze e 20 reti in queste nove stagioni. Un terzino fludificante, particolarmente abile nelle incursioni. Maggio è anche molto versatile, riuscendo a ricoprire anche i ruoli di terzino destro e di ala. Notevoli anche le sue prestazioni in Nazionale, con la partecipazione agli Europei del 2012. Tra gli azzurri è il calciatore italiano con più presenze (47) in competizioni europee ufficiali. La sua partenza si inserirebbe nel progetto del Napoli di costruire una squadra giovane, con un organico formato da alcune certezze e molte novità. Tra i vecchi baluardi proprio Maggio sarebbe quello meno trattenuto dalla società azzurra. Al suo posto potrebbe arrivare Thomas Foket, terzino belga del ’94 o Jeremy Toljan, 22enne difensore tedesco dell’Hoffenheim capace di ricoprire tutti i ruoli del reparto arretrato.

Alessandra Curcio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here