Reina, l’agente: “Napoli la nostra priorità, novità entro venerdì”

0
442

Il calciomercato Napoli fa registrare un importante aggiornamento che giunge per bocca di Manuel Garcia Quilon, procuratore di Pepe Reina. Il rapporto tra quest’ultimo ed il club azzurro è ‘congelato’ ma ci sono i margini per parlarsi e tentare di trovare un accordo in grado di risolvere la questione. Reina è attualmente in scadenza di contratto a giugno 2018 e nelle ultime settimane si sono susseguite voci di offerte più o meno concrete giunte da Newcastle, Manchester City ed Atletico Madrid. Quilon però ha spazzato via qualsiasi possibilità di addio, almeno per il momento, rilasciando delle dichiarazioni all’edizione odierna del quotidiano ‘Il Mattino’. L’agente afferma: “Non abbiamo offerte da altri club, il nostro unico pensiero è il Napoli con cui restiamo quotidianamente in contatto, attendiamo delle novità a breve”.

Il giornale riferisce che entra venerdì prossimo dovrebbero verificarsi dei cambiamenti in questa situazione di stallo. Il giocatore desidererebbe legarsi al Napoli con un accordo almeno fino al 2020, ma i piani della società partenopea sarebbero diversi e prevederebbero una apertura al massimo per un’altra stagione alle stesse condizioni economiche attuali, dopo una iniziale ipotesi di spalmare l’ingaggio di 3 milioni di euro percepito da Reina su due stagioni. Il suo è anche uno degli stipendi più onerosi della rosa del Napoli.

Napoli, con Meret Reina può restare

Il Napoli intende adottare un cambiamento tra i pali anche nella prossima stagione, e sarà così se con Reina non dovesse esserci un epilogo positivo. Per l’ex Liverpool si profilerebbe l’ipotesi di restare fino alla scadenza nel 2018 ma con la certezza di non essere più titolare qualora il Napoli dovesse riuscire ad assicurarsi dei rinforzi importanti tra i pali come Szczesny o Neto. In caso di arrivo di Meret al Napoli invece (con De Laurentiis pronto ad accelerare con un suo intervento diretto) Reina continuerebbe ad essere il punto di riferimento sia in campo che fuori e contribuirebbe alla crescita del 19enne talento friulano, per il quale l’Udinese ha mostrato una buona disponibilità a trattare, forte anche del gradimento per Leonardo Pavoletti, contropartita tecnica proposta dal Napoli ed al quale aggiungere una cifra importante per avere Meret.

Salvatore Lavino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here