Napoli, il Benevento sogna il costosissimo Pavoletti

0
478

Il Napoli è sul punto di concretizzare l’acquisto di Adam Ounas dal Bordeaux, che sarà un rinforzo in prospettiva per la batteria di esterni offensivi che il club di stanza a Castel Volturno metterà a disposizione di Maurizio Sarri. L’arrivo del franco-algerino dovrà però portare anche all’addio in contemporanea di altri giocatori che ‘ingolfano’ il reparto: i maggiori indiziati sono Emanuele Giaccherini, Leonardo Pavoletti ed il rientrante Duvan Zapata, dalle cui cessioni Giuntoli e De Laurentiis contano di ottenere una cifra importante da poter affiancare al budget di 20 milioni già stanziato per il calciomercato Napoli. Giaccherini nella fattispecie sembra vicino al Torino, dove sarebbe potuto andare già nella scorsa estate prima di ripudiare i granata per scegliere Napoli. Duvan Zapata ha molto mercato ed è apprezzato da diversi club, sia italiani che esteri, ed anche per lui si parla del Torino. Più complicata appare la situazione di Pavoletti, preso a gennaio dal Genoa per sopperire alla lunga assenza di Arkadiusz Milik.

Col tempo il Napoli ha avuto modo di scoprire Mertens come sostituto del polacco, scegliendo poi di affidarsi definitivamente a lui, e non potrebbe essere altrimenti visti i numeri strepitosi del numero 14 partenopeo. A Sarri come attaccante di sfondamento bastano quindi i soli Mertens e Milik, che deciderà di volta in volta come impiegare. Per questo ogni possibilità di giocare con continuità sembra preclusa a Pavoletti, la cui miglior soluzione per poter giocare di più è senza ombra di dubbio quella di andare altrove. E questo nonostante il Napoli abbia speso 13 milioni più altri 5 di bonus per prendere il giocatore dal Genoa nello scorso gennaio. Lo stesso Pavoletti guadagna 2,4 mln annui bonus inclusi, quasi quanto Milik, ed il Napoli sta pensando alla miglior soluzione per poter recuperare anche solo in parte l’investimento affrontato

Napoli, Pavoletti al Benevento è praticamente impossibile

Il livornese piace all’Udinese e potrebbe essere inserito all’interno di un discorso per portare in Campania Alex Meret e magari anche Silvan Widmer, con Giuntoli che girerebbe ai friulani il cartellino dell’attaccante più un robusto conguaglio in denaro. Pavoletti però rappresenta anche il sogno del neopromosso Benevento, alla ricerca di calciatori esperti ed adatti alla Serie A. La punta toscana sarebbe un titolare inamovibile nel Sannio, ma il ds giallorosso Salvatore Di Somma ha svelato che, pur avendo chiesto il giocatore al Napoli, non nutre affatto possibilità di poterlo portare nella sua squadra. La risposta di Giuntoli è stata che il Napoli ha speso tanto per Pavoletti e di conseguenza esige tanto. Cedere quest’ultimo comunque non sarà facile perché quasi sicuramente i partenopei dovranno partecipare in parte al versamento dello stipendio, visto che quei 2 milioni e passa non sono certo alla portata di tutti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here