Christian Maggio si riprende il Napoli, con la benedizione di ADL

0
602

 

Nove anni, molti dei quali ad altissimi livelli. Christian Maggio è un simbolo del Napoli, un ragazzo che ha sposato la causa azzurra da tempo immemore e che ormai è napoletano a tutti gli effetti. Certo, gli anni passano e certo, di sicuro un calciatore che punta tutto sull’atletismo come Christian non può avere lo spunto che aveva in gioventù, ma intanto a 35 anni suonati l’esterno vicentino è ancora lì, sempre lì, nonostante ormai ogni anno siano sempre tutti pronti a darlo come primo partente del calciomercato Napoli. Voluto fortemente da Edy Reja nella stagione 2008-2009 dopo le ottime stagioni con la Sampdoria, Maggio è stato uno degli elementi fondamentali nel 3-5-2 adottato prima dall’allenatore friulano e poi da Walter Mazzarri. Poi l’arrivo di Benitez e il ‘master’ da terzino puro, una fase di studio che dura ancora oggi con Sarri. E sembra poter durare ancora a lungo.

Calciomercato Napoli, anche De Laurentiis conferma Maggio

Maggio con Sarri ha attraversato un brevissimo periodo da titolare, di pochissime partite all’inizio, poi è scivolato via via nel dimenticatoio. In due anni soltanto ventisei presenze complessive con una rete in Europa League, contro il Midtjylland. Ma Christian è un grande uomo spogliatoio, vice-capitano ‘ufficiale’ e sempre più importante nelle dinamiche interne alla rosa azzurra. Quest’anno Maggio interessa alle due neopromosse Spal e Verona e anche il Parma in B ha fatto un sondaggio. Ma le parole di De Laurentiis lasciano intendere che Maggio può dire ancora la sua al Napoli e quindi non è per niente detto che vada via. “Maggio è integro, ha esperienza, e quando chiamato in causa ha fatto bene”, ha detto De Laurentiis al forum de ‘Il Mattino’. “Perchè privarsene? Il problema è capire perchè Hysaj non ha giocato bene alcune gare”. Insomma, nonostante tutto Maggio sembra essere ancora lì, pronto a giocarsi le sue carte. E dai social si mostra determinato ad allenarsi sempre meglio, sempre di più, per tenersi stretto il Napoli.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here