Pavoletti, Zapata, Sepe: il Napoli lavora sulle cessioni

0
517
Parole che sembravano lasciare poco spazio alle interpretazioni. “Pavoletti sarebbe fantastico averlo lì davanti, ma le sue richieste non rientrano nei nostri parametri”. Così il ds del Benevento Salvatore Di Somma poco meno di un mese fa. Forse era pretattica, perché adesso gli stregoni fanno sul serio e vogliono davvero portare la punta in giallorosso. C’è la proposta, ora sta al calciomercato Napoli e al calciatore decidere se accettarla. Ma Pavoletti non è l’unico nome in uscita per la squadra azzurra, che in questo momento sta lavorando in primis sulle cessioni, per poter fare cassa ma soprattutto per liberare spazi utili in lista, primo passaggio irrinunciabile prima di poter acquistare e completare la rosa.

Calciomercato Napoli, da Pavoletti a Zapata: il punto sulle cessioni

In uscita il Napoli lavora anche sulla cessione di Duvan Zapata e Giaccherini. Dopo la questione Berenguer gli affari col Torino si sono decisamente complicati, quindi si prova a cedere l’attaccante colombiano, alla Fiorentina, di nuovo all’Udinese o all’estero. Su Giaccherini ci sono il Genoa e ancora Udinese e Fiorentina, ma alla fine l’esterno toscano potrebbe anche restare in squadra ed essere l’alternativa sulla sinistra ad Insigne, mentre Ounas sembra sempre più candidato a fare da vice-Callejon sulla destra. Su Strinic è sempre forte il Galatasaray, ma la trattativa va a rilento e per il momento il terzino croato resta in squadra, fuori lista, in una situazione che lo vede terzo esterno in gerarchia, aspettando novità sul rinnovo di Faouzi Ghoulam. Sembra invece la Sampdoria la favorita per accaparrarsi Sepe, qualora al Napoli arrivasse Karnezis, il quale però registra anche un sondaggio da parte della Lazio. Vanno sistemate prima le uscite, poi si potrà comprare. Portiere, forse un terzino destro e, se capita un’occasione, anche un vice-Callejon: la lista della spesa di Giuntoli è tutta qui.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here