Hamsik: “Lo Scudetto con il Napoli è il mio sogno. Forse questo è l’anno buono”

0
421
Hamsik © Getty Images

Oggi Marek Hamsik, capitano del Napoli, ha compiuto 30 anni e li ha festeggiati a casa insieme alla famiglia. Inoltre, per questa ricorrenza ha rilasciato anche un’intervista a al giornale slovacco ‘Futbalsfz.sk’ toccando molti argomenti. Non solo news Napoli, ma anche desideri e aspirazioni personali e il grande obiettivo Scudetto con la maglia azzurra.

Hamsik, le sensazioni da trentenne e il sogno Scudetto

Ad Hamsik è stato chiesto quale siano le sue prime sensazioni da trentenne e quale desiderio vorrebbe esprimere in questo giorno speciale: “Mi sento come se avessi vent’anni. Credo di poter essere a grandi livelli ancora per un paio d’anni, giocando come l’anno scorso, con grandi numeri. La carriera però anagraficamente si sta esaurendo. Bisogna realizzare i sogni e vorrei ancora qualcosa dal calcio. Per quanto riguarda la famiglia, sono felice. Vorrei vincere il campionato con il Napoli, è questo il mio vero sogno. Credo che possiamo riuscirsi, forse quest’anno è l’anno buono per lottare davvero per il titolo”. Tabù Scudetto ormai sdoganato da Hamsik, che recentemente aveva confermato questo suo pensiero in un’altra intervista.

Le vittorie indimenticabili e il futuro

Hamsik ha così commentato i suoi momenti migliori e le aspirazioni per il futuro: “Le vittorie importanti sopravvivono sempre nella mia testa, sia col club che con la Nazionale. Certamente tra questi ci sono le partecipazioni agli eventi con la Slovacchia. Sono momenti che ricorderò per tutta la vita. Sono felice per quello che ho raggiunto. E’ impossibile da dire, ma l’età massima è di 35-36 anni. Un giocatore deve fermarsi quando si sente di farlo. Spero di avere salute, io e la mia famiglia, questa è la cosa importante. Poi vedremo cosa succederà. Mi piacerebbe molto arrivare ad altri successi in questo mondo. Felice di aver festeggiato il mio compleanno a casa dopo 8 anni in cui ho sempre trascorso questa giornata a Napoli”. Sulla possibilità di chiudere la carriera al Napoli ha detto: “Vedremo insieme se sarà il caso oppure meglio tornare in Slovacchia”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here