Leonardo Pavoletti, il bomber che non è mai servito al Napoli

0
545
Leonardo Pavoletti col Napoli © Getty
Leonardo Pavoletti © Getty

Senza lasciare il segno. Si può riassumere così la breve storia di Leonardo Pavoletti al Napoli. L’attaccante livornese, arrivato sotto l’ombra del Vesuvio lo scorso gennaio, ha collezionato poche apparizioni in maglia azzurra a causa dell’esplosione improvvisa di Dries Mertens nel ruolo di centravanti e del ritorno contemporaneo di Arek Milik dopo il brutto infortunio al ginocchio. Dieci presenze complessive senza mai timbrare il cartellino, Leonardo Pavoletti ha deciso di cambiare aria per tornare ad essere protagonista. Dopo tre stagioni al Genoa con 25 gol all’attivo il centravanti toscano era considerato uno dei pezzi pregiati del calciomercato, ma le sue caratteristiche tecnico-tecniche non hanno mai rapito l’attenzione di Maurizio Sarri.

Calciomercato Napoli, la seconda vita di Pavoletti

Il colpo Leonardo Pavoletti è rimasto, però, inesploso nella città partenopea. Nonostante il suo poco impiego da parte del tecnico toscano l’ex attaccante della squadra ligure è riuscito a diventare in poco tempo uno degli uomini-spogliatoio grazie alla sua immensa simpatia che lo ha portato ad essere ben voluto dai suoi compagni. Esempio fuori dal campo, meno dentro con il centravanti livornese che ha assistito tante volte dalla panchina alle magie di Mertens e compagni. Ora inizia un nuovo capitolo della sua carriera con Pavoletti che ha come unico obiettivo quello di puntare al Mondiale in Russia. Secondo le news sul calciomercato Napoli l’ormai ex azzurro si è dimezzato anche l’ingaggio per sfruttare al meglio questa immensa opportunità in terra sarda. Ieri sera all’aeroporto di Cagliari è stato accolto alla grande dai tanti sostenitori arrivati per un breve, ma intenso saluto al nuovo bomber rossoblu. Dal Genoa al Cagliari passando per Napoli, ecco la seconda vita di Leonardo Pavoletti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here