Raiola su Insigne, la risposta di Ottaiano: “Io sono il suo agente fino al 2019”

0
606

Sono passate solo poco più di 24 ore da quando il famoso agente, Mino Raiola, ha scatenato le voci sul calciomercato Napoli parlando in questo modo sul futuro di Insigne rivolgendosi al presidente De Laurentiis: “Quando dice di passare sopra il suo cadavere forse si scorda che fra 4 anni a Insigne scade il contratto, se poi va via che fa? Hamsik ha voglia di restare a Napoli a vita, magari altri non ce l’hanno, bisogna rispettare il volere di tutti”. Ebbene, quest’oggi a cercare di mettere a tacere tali indiscrezioni prive di fondamento sull’attaccante del Napoli è intervenuto Antonio Ottaiano che, tra l’altro, ha rivendicato anche il ruolo ancora vigente di procuratore del talento azzurro, come trapelato anche stamani.

Napoli, Insigne: le parole di Ottaiano a Raiola

Antonio Ottaiano, procuratore di Lorenzo Insigne, è intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport 24’: “Stasera sarà la serata del riscatto, per Insigne e per tutta la Nazionale. Lorenzo è stato etichettato come una delle cause principali della disfatta contro la Spagna. Assieme al gruppo azzurro risponderà alla grande alle critiche queste sera. La maglia numero 10? La porta con naturalezza. In molti, prima del match con la Spagna, erano concordi sul fatto che lui fosse il più in forma del campionato al momento e sul fatto che meritasse quel numero. Raiola? Lorenzo è e resta un nostro assistito, almeno fino al 2019, salvo disdetta. Non è cambiato nulla. Se così fosse, avremmo dovuto sapere qualche cosa”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here