Bologna-Napoli, azzurri a caccia di quattro record

0
442

Con Bologna-Napoli in programma domani sera alle ore 20:45, la squadra azzurra mette nel mirino anche quattro possibili record da poter ottenere nel breve volgere di qualche gara. Servirà anzitutto centrare sue vittorie di fila considerando sia la partita del Dall’Ara che quella di martedì prossimo in Ucraina contro lo Shakhtar Donetsk, che segnerà anche il debutto in Champions League degli uomini di Sarri. Infatti con un successo in Emilia, le news Napoli riferiscono che i partenopei, numeri alla mano, otterrebbero 5 successi consecutivi su altrettanti incontri ufficiali disputati in questo già esaltante inizio di stagione, tra campionato e playoff Champions.

Ottenere i 3 punti pure con lo Shakhtar vorrebbe dire migliorare questa bella statistica. Vincendo a Bologna poi il Napoli eguaglierebbe anche il primato già stabilito con Maurizio Sarri in panchina delle 8 vittorie di fila in Serie A. Striscia positiva diventata realtà nella stagione 2015/2016 ed interrotta con Juventus-Napoli 1-0 decisa allora dal fortunoso gol di Simone Zaza.

Napoli, dai primati di squadra a quelli individuali

Oltre ai record collettivi, i partenopei guardano con convinzione anche alle imprese di carattere personale che alcuni dei suoi più importanti giocatori potranno realizzare: in questi casi si tratta di due primati destinati ben presto a cadere: si tratta del numero maggiore di gol segnati in tutta la storia del Napoli, con Hamsik che a quota 113 tallona il capolista assoluto Maradona a 115, e delle 300 presenze giocate assieme dal quartetto composto dallo stesso Hamsik oltre che da Callejon, Mertens ed Insigne. Per ora siamo a 298 apparizioni assieme.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here