Ghoulam, Sarri scherza sul rinnovo e col Napoli manca solo la firma

0
467

Tra i migliori in campo ieri dopo Napoli-Benevento non ci sono stati soltanto i soliti Insigne, Mertens e Callejon, tutti andati a segno assieme alla piacevole novità Allan (primo gol stagionale per il brasiliano, ennesimo centrocampista a sbloccarsi davanti alla porta avversaria). Abbiamo infatti assistito anche ad una gara nella quale Marek Hamsik ha saputo dare incoraggianti segnali di ripresa. Il capitano azzurro ha percorso ben 12 km nell’arco di tutti i 90′ nei quali è rimasto in campo. E Sarri ha confermato la sua volontà di dare completa fiducia allo slovacco, non sostituendolo (non era mai successo quest’anno) e facendo vedere che alla fine ha avuto ragione. Sostanzialmente tutti hanno giocato molto bene. Ed anche Faouzi Ghoulam si è distinto ancora una volta tra i migliori. L’esterno algerino è stato anche elogiato dallo stesso Sarri nelle intervista post-partita dopo Napoli-Benevento.

Napoli, Ghoulam è in scadenza ma non ci sono timori

Il tecnico del sodalizio azzurro ha commentato la prova del laterale mancino maghrebino definendolo in grandissima forma: “Uno degli aspetti che più mi piace di lui è che sa gestire nel migliore dei modi il suo fisico. Recupera subito e fosse per lui, domani si allenerebbe con chi non ha giocato invece di fare la solita seduta di scarico. Magari è la sua situazione contrattuale a fargli bene”, ha ironizzato Sarri. Ghoulam continua infatti a trovarsi a scadenza a giugno 2018. Ma come già più volte ripetuto nelle scorse settimane da diversi organi di stampa, tra l’entourage del calciatore ed il Napoli non dovrebbero esserci problemi. Ci sarebbe già una sostanziale intesa da dover soltanto ratificare con la firma degli accordi, cosa che potrebbe accadere prima del calciomercato di gennaio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here