Agente Giaccherini: “Non è contento di giocare poco”

0
113

Emanuele Giaccherini è stato vicinissimo alla cessione nella scorsa sessione di calciomercato Napoli. Il giocatore era ad un passo dallo Sparta Praga, ma le due società non hanno poi trovato l’accordo. L’ex Bologna era molto cercato e corteggiato anche in Serie A, ma nessuna offerta concreta è poi arrivata dalle parti di Castel Volturno. Giaccherini è rimasto per espressa volontà di Sarri e del Napoli. Il tecnico non ha voluto cederlo per continuare ad usufruire della sua grande duttilità. Già nelle amichevoli pre-campionato il centrocampista del Napoli si è infatti ben messo in mostra in campo.

Calciomercato Napoli, parla l’agente di Giaccherini

Giaccherini potrà servire tanto a Sarri anche in questo periodo della stagione in cui Milik non ci sarà. All’occorrenza infatti, l’ex Bologna può essere impiegato anche come esterno d’attacco per far rifiatare i titolari. L’agente di Giaccherini Furio Valcareggi è stato intervistato quest’oggi ai microfoni di ‘Radio Crc’. Ecco le parole del procuratore rispetto al momento del suo assistito: “L’infortunio di Milik non cambia niente perché Sarri mai avrebbe messo mano al suo tridente con Callejon, Insigne e Mertens. Con un giocatore in meno potrebbe esserci qualche occasione in più per Giaccherini. Lui continua ad allenarsi come se fosse un titolare e si farà sempre trovare pronto e pimpante per giocare. E’ ovvio che non siamo contenti di giocare poco, ma essere a Napoli è un onore. Lo Scudetto sarà il punto di arrivo di questa squadra. Sarri è il numero uno tra gli allenatori. Se non fosse andato ad Empoli la sua carriera non avrebbe mai spiccato il volo. Furono bravi il presidente e il direttore Carli a non esonerarlo dopo le prime cinque sconfitte ad Empoli”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here