Agente Pavoletti: “Sarebbe rimasto volentieri al Napoli, ma voleva giocare di più”

0
61

Domenica alle 12.30 il Napoli di Sarri sfiderà il Cagliari di Rastelli. Ultima gara prima della sosta per le Nazionali. La squadra azzurra non vorrà mancare l’appuntamento con i tre punti davanti al suo pubblico. Sarà fondamentale arrivare alla pausa con una vittoria che consolidi la prima posizione in classifica. Napoli-Cagliari sarà anche il ritorno al San Paolo di Pavoletti. L’ex azzurro è stato infatti ceduto nella scorsa sessione di calciomercato Napoli alla compagine sarda per 10 milioni più 2 di bonus. Il giocatore non è al meglio, ma quest’oggi ha lavorato in gruppo e potrebbe essere fra i convocati per la trasferta partenopea. Vedremo se Rastelli deciderà di schierarlo dal primo o a partita in corso.

Napoli, le parole dell’agente di Pavoletti

Sarà una gara speciale per Pavoletti quella contro il Napoli. L’attaccante qualora riuscisse ad essere della partita vorrà segnare il primo gol al San Paolo, stavolta da avversario, considerato le zero reti all’attivo nei sei mesi in azzurro. Il suo agente Carlo Pallavicino è intervenuto ai microfoni di ‘Radio Kiss Kiss Napoli’ commentando l’addio all’azzurro del suo assistito: “La speranza per Pavoletti era giocare di più, ma sarebbe rimasto volentieri perché da parte sua c’era la totale accettazione della città, del gruppo, dell’ambiente e del mister. Si trovava benissimo. I livornesi sono i napoletani di Toscana e Leonardo ne è un’altra dimostrazione”. Parole d’affetto verso la squadra e la città. Il destino in estate ha però voluto dividere Pavoletti e il Napoli che domenica si rivedranno per la prima volta dopo l’addio e saranno l’uno contro l’altro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here