Diawara pensa in grande: “Vorrei regalare lo scudetto ai napoletani”

0
603
Amadou Diawara © Getty Images
Amadou Diawara © Getty Images

Dall’Etihad Stadium, l’unico calciatore del Napoli ad essere uscito dal campo col sorriso sulle lebbra è stato probabilmente Amadou Diawara. Il centrocampista guineano ha realizzato, con grande personalità, il calcio di rigore che ha rimesso in gioco gli azzurri nel match contro il Manchester City. Un gol che vale anche come sua prima rete da professionista. A rendere ancora più felice il giovane regista del Napoli è stato il fatto di aver segnato proprio nello stadio del suo più grande idolo: Yaya Toure. Diawara, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, ha analizzato la partita contro i Citizens“Giocavamo in casa di una grandissima squadra. L’avvio è stato complicato, ma dopo i primi trenta minuti siamo riusciti a rialzare la testa e a riprendere in mano il pallino del gioco”. 

Diawara parla da leader, il centrocampista vuole vincere lo scudetto

Il centrocampista ex Bologna ha poi parlato della sua prima rete da professionista: “Per segnare il mio primo gol ho scelto una notte speciale, di fronte ad un grande pubblico. È stata un’emozione inspiegabile; ero triste per la sconfitta, ma al contempo felice per la rete. Se Mertens avesse segnato il primo rigore sarebbe stato tutto diverso, ma purtroppo è andata così. Quando l’arbitro ha fischiato il secondo penalty ho chiesto a Dries di poterlo battere, sentivo di poterlo segnare. Lui me lo ha concesso e sono andato sul dischetto con tranquillità: il calcio mi divertiva da bambino e mi diverte oggi, ho tirato il rigore senza pressioni”. 

Infine, Diawara ha chiuso parlando della sfida di sabato sera tra Napoli ed Inter: “Quando si giocano scontri diretti, i punti pesano il doppio anche se siamo ancora alla nona giornata. Vorrei riuscire a regalare lo scudetto alla gente di Napoli. Vincerlo a vent’anni sarebbe fantastico, farlo in una città come questa lo sarebbe ancor di più. Contro l’Inter si tratta di un match di cartello e lo giocheremo davanti ai nostri tifosi. Vogliamo vincere”. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here