Il Napoli ‘maradoniano’ pronto a sfidare il City di Guardiola

0
430
Napoli
Napoli © Getty Images

Nel giorno del compleanno di Maradona, Napoli si gode il Napoli più maradoniano degli ultimi tre decenni. Mai, dopo l’ultimo scudetto, gli azzurri erano stati così leader, così primi, così tecnicamente superiori a qualsiasi altra da poter davvero sperare di centrare il bersaglio grosso. Sarri continua a vincere e nonostante qualche crepa difensiva, dovuta anche un po’ al turnover e alla stanchezza, la squadra è ancora imbattuta in campionato e continua a raccogliere record e complimenti in giro per l’Italia. Ora però c’è da concentrarsi sulla Champions e su una giornata che può dire molto di quello che sarà il futuro del gruppo F. Lo Shakhtar ospita il Feyenoord e può fare un altro scatto in avanti se il Napoli non fa risultato contro il Manchester City.

Napoli, verso la gara con il Manchester City

Dopo la sfida di domani contro il Manchester City, il calendario per il Napoli sarà più in discesa. A quel punto, però, se non limitano i danni, gli azzurri non potranno più sbagliare e dovranno comunque aspettare i risultati degli ucraini. Nella sfida con i Citizens bisogna vincere quindi, vincere o pareggiare, l’importante è regalare un grande spettacolo contro la splendida squadra di Guardiola e incamerare punti preziosi. Per farlo mister Sarri si affiderà ai titolarissimi, con unico ballottaggio quello fra Jorginho e Diawara come vertice basso. Il City conferma la formazione della gara di andata ma invece di Gabriel Jesus potrebbe giocare Aguero. Nonostante al fischio d’inizio manchino ancora poco meno di 48 ore, l’attesa per la grande sfida è già alle stelle.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here