Mertens: “Siamo pronti a vincere. A Napoli il miglior tifo”

0
527
Dries Mertens © Getty Images

Archiviato il pareggio di Verona contro il Chievo, il Napoli cede il posto alle nazionali. Campionato fermo e calciatori quindi in giro per il mondo. Tra questi c’è anche Dries Mertens che parla dal ritiro del Belgio, con cui si appresta a giocare le amichevoli con Messico e Giappone. L’attaccante del Napoli, tenuto in grande considerazione dal suo ct Roberto Martinez, ha parlato del suo momento attuale: “La stanchezza è normale quando giochi sempre, la avverti se vieni impiegato di partita in partita a distanza ravvicinata, come succede nel Napoli. Ma ricordo che nei primi tempi non ero titolare in azzurro e mi lamentavo perché volevo giocare di più. Ora che sono un punto fermo invece lavoro per essere sempre presente”. Sulla sua nuova vita sportiva da centravanti Mertens dice: “È stata una sorpresa anche per me, ma scoprire di saper essere così bravo sotto porta è piacevole. È una gran bella sensazione, ed è bello allo stesso tempo aiutare il Napoli”.

Napoli, Mertens vuole il titolo

Mertens parla poi del suo magic moment a Napoli: “Lì ho trovato tutte le componenti necessarie per poter far bene. Con la città ho legato già dal primo giorno in cui ero arrivato, ed a livello sportivo non ho mai visto gente così attaccata alla propria squadra come i napoletani. Ho avuto modo di conoscere il miglior tifo della mia carriera, del tutto opposto a quando visto invece in precedenza in Belgio ed Olanda. Il gruppo poi sta migliorando e ha imparato a gestire la pressione, adesso siamo pronti a vincere. Il record di gol col Napoli sarebbe un bel traguardo, ora tocca a Hamsik ma in futuro chissà”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here