Insigne stringerà i denti: contro la Fiorentina vorrà esserci

0
336
insigne
Lorenzo Insigne © Getty

Tre giorni per sperare. Maurizio Sarri cercherà di recuperare Lorenzo Insigne per la delicata sfida di campionato contro la Fiorentina in programma domenica al San Paolo alle 15. Il talento del Napoli è alle prese con un fastidio al pube da diversi giorni e per Rotterdam il tecnico toscano non lo ha neppure convocato per concedergli qualche ora di riposo in più. Al suo posto Sarri ha schierato Piotr Zielinski, che ha trovato ancora il gol agendo come esterno sinistro nel tridente offensivo. La sfida di domenica si preannuncia fondamentale per far tornare il buon umore in casa Napoli dopo le due sconfitte contro Juventus e Feyenoord con l’aggiunta della cocente eliminazione dalla Champions League. Da Castel Volturno, come riporta “La Gazzetta dello Sport”, filtra cauto ottimismo sulle condizione del giocatore partenopeo.

Napoli, Insigne decisivo per Sarri

Il gioco della squadra azzurra è stato cucito perfettamente su alcuni interpreti in maniera particolare. Sarri è riuscito a trovare giocatori in grado di sposare la sua filosofia di gioco e i risultati in questi nove mesi sono stati esaltati da vittorie schiaccianti ed entusiasmanti. Ora, però, il Napoli non sta attraverso un grande momento di forma a causa anche di molta stanchezza dei “titolarissimi” con il tecnico toscano che non riesce a risparmiarli a causa di valide alternative in panchina. Al termine della gara di Champions contro il Feyenoord Sarri ha provato a spiegare il suo modo d’intendere la gestione della rosa, ma l’allenatore dei partenopei non è riuscito a mandare un messaggio convincente alla società. Il girone d’andata è ormai alla fine: quattro partite per chiudere un 2017 ricco di successi. Il Napoli ha bisogno di Lorenzo Insigne.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here