Valdifiori, l’agente rivela: “Sarri voleva trattenerlo”

0
370
Mirko Valdifiori © Getty Images
Mirko Valdifiori © Getty Images

Prossima tappa Torino per il Napoli di Maurizio Sarri, che sabato pomeriggio sarà di scena contro la truppa di Mihajlovic. La sfida al ‘Toro’ sarà anche l’occasione per ritrovare da avversario l’ex Mirko Valdifiori, ex regista del primo Napoli di Sarri. Il procuratore Mario Giuffredi, agente tra gli altri di Hysaj, Mario Rui e Valdifiori, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli rilasciando importanti dichiarazioni proprio sul regista dei granata: “E’ stato un po’ penalizzato all’inizio perché il Torino giocava con un centrocampo a due, mentre ora è passato a tre e trova più spazio. Sarà bello vedere il duello con Jorginho, che ritengo tra i primi 4 o 5 in Italia in quel ruolo. Mirko è tanto legato al Napoli e alla città, oltre che ai tifosi.”

Napoli, Sarri voleva Valdifiori

L’agente di Valdifiori ha quindi proseguito: “C’è qualche giornalista, tipo Ciro Venerato, che dà informazioni non vere. Non è bello che un giornalista dica che Sarri non volesse Valdifiori, questa è disinformazione. Si vede che quando si parlava di Valdifiori era al mare. Quand’è venuto a Napoli Valdifiori, era già tutto fatto anche col Torino. In presenza di Marcello Carli, però, è stato Maurizio Sarri a convincere Valdifiori a rifiutare il Torino e andare al Napoli. Era contro la mia volontà, ma Sarri l’ha convinto. Anche quando è andato via Mirko, sono stato io ad impormi, perché Sarri avrebbe voluto trattenerlo“.

Un pensiero anche sulla situazione attuale del Napoli: “Non capisco tutto questo allarmismo nell’ambiante napoletano. Storicamente, anche ad Empoli, le squadre di Sarri hanno sempre accusato un calo a novembre o dicembre. Poi si riprendono e volano. La sconfitta con la Juve è stata accolta troppo male, quella gara sarebbe potuta finire tranquillamente 0-0. Con la Fiorentina ha creato tantissime occasioni limpide da gol, ma non le ha concretizzate. Non c’è da preoccuparsi.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here