San Paolo, intesa raggiunta tra Napoli e Comune. De Magistris: “Contenzioso chiuso. Uniti si vince”

0
220
Luigi De Magistris © Getty Images
Luigi De Magistris © Getty Images

È finalmente arrivata l’attesa fumata bianca. Intesa trovata tra il Napoli ed il Comune partenopeo sul contenzioso relativo alle pretese creditorie reciproche per la gestione dello stadio San Paolo per quanto riguarda le stagioni agonistiche fino al settembre 2015. La Giunta Comunale di Napoli ha approvato lo schema di transazione su proposta dell’assessore allo Sport Ciro Borriello. Si è dunque giunti ad una conclusione positiva di una vicenda che si è protratta per troppi anni. Per commentare questa soluzione il sindaco Luigi De Magistris ha dichiarato ai microfoni di ‘Radio Kiss Kiss Napoli’: “Si è chiuso il contenzioso fra Comune e Napoli. Dobbiamo virare tutti insieme verso la crescita, città e squadra. Uniti si vince, ci vuole buon clima”.

Napoli, le parole dell’assessore allo sport Borriello

Anche l’assessore Borriello ha poi rilasciato alcune dichiarazioni sulla vicenda riportate da ‘Agenzia Nova’: “Con la definizione del pregresso contenzioso si apre una nuova stagione nei rapporti tra l’amministrazione e il calcio Napoli. Tale atto ci permetterà di lavorare per mettere su una convenzione capace di determinare, per l’anno in corso e i prossimi, in maniera chiara patti e condizioni per entrambe le parti. Questo ci permetterà di poter offrire, anche attraverso prossimi interventi manutentivi straordinari, uno stadio capace di rispondere al meglio alle aspettative della città e dei tifosi azzurri”. E’ stata quindi apposta la parole fine a questo problema che condizionava da tempo i rapporti fra Comune e Napoli. Si spera che nei prossimi tempi le parti continuino a collaborare al meglio per il bene della squadra e della città.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here