Inglese, stallo con il Chievo. Il Napoli potrebbe giocarsi la carta Giaccherini

0
473
Inglese attaccante Chievo
Roberto Inglese © Getty
Inglese attaccante Chievo
Roberto Inglese © Getty

Intervistato ai microfoni di ‘Repubblica’, Roberto Inglese, attaccante del Chievo Verona, ha dichiarato ancora una volta la propria volontà di trasferirsi al Napoli: “Sono di proprietà del Napoli, prima o poi andrò lì. Se succederà subito o a giugno, però, non lo so. Quando ho affrontato gli azzurri in campionato, non mi ha fatto alcun effetto particolare. Non ho ancora respirato l’aria di Napoli, non ho vissuto lo spogliatoio. E ho conosciuto solo Insigne in Nazionale. Nel Napoli non so se sarò all’altezza, non mi vergogno a dirlo. Provo a fare un passo in più. A vedere dove sono i miei limiti”. Ancora in dubbio dunque il passaggio in azzurro di Roberto Inglese, giocatore che Giuntoli tenterà di regalare a Sarri entro il calciomercato di gennaio. Insomma l’approdo ai partenopei del centravanti gialloblù è tutt’altro che assicurato.

Calciomercato Napoli, gli azzurri mettono sul piatto Giaccherini per Inglese?

Roberto Inglese potrebbe quindi restare a Verona per i prossimi sei mesi. L’esperto di mercato di ‘Sky Sport’, Gianluca Di Marzio, ha fatto il punto della situazione sul proprio sito ufficiale: “Roberto Inglese ed il Napoli, un matrimonio a data da determinarsi. L’affare è fatto, lo si sa, e l’attaccante dei gialloblù è, sin dalla scorsa estate, di proprietà del club di De Laurentiis. Eppure, quella sensazione che, già durante questa sessione di mercato, Roberto si sarebbe aggregato ad Hamsik e compagni, non è più forte come qualche settimana fa: il Chievo, infatti, viene da tre sconfitte consecutive e non è più così sicuro di potersi permettere di lasciare andare via il suo bomber”. Stando a quanto rivelato da Di Marzio, nella trattativa per anticipare l’arrivo di Inglese alla corte di Sarri si è pensato, nelle scorse settimane, anche di inserire Giaccherini. La situazione rimane però in standby in quanto il Chievo vorrebbe prima trovare un sostituto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here