Hysaj: “Siamo arrabbiati. È presto per pensare allo scudetto”

0
341
Elseid Hysaj © Getty Images

Elseid Hysaj ha parlato del momento azzurro dopo il KO contro l’Atalanta ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Siamo tutti arrabbiati per la sconfitta con l’Atalanta. Fa male, ma dall’altro lato ci darà la forza per andare avanti in campionato. Ormai non si può far niente, siamo usciti fuori. Bisogna prendere il male e trasformarlo in bene per il futuro. Bisogna ripartire subito, già contro l’Hellas. Dobbiamo essere aggressivi e fare il massimo per vincere. Vogliamo mantenere livelli alti, vincere le gare e cominciare bene l’anno. L’Atalanta è una squadra bella, sta mettendo in difficoltà tante squadre. Ma ora pensiamo soltanto alla prossima partita“. Hysaj ha continuato parlando di Napoli e Sarri: “Mi piace Napoli, mi piace stare qui perché facciamo un grande calcio. Sarri ci ha chiesto di giocare il nostro gioco, mettere la cattiveria giusta. Siamo giocatori intelligenti, capiamo subito dove abbiamo sbagliato per migliorare e aggiustare le cose”.

Napoli, Hysaj: “Voglio dare il massimo per il Napoli”

Sullo Scudetto Hysaj per il momento preferisce volare basso: “Restiamo calmi, perché è lunghissima. Bisogna pensare partita dopo partita, cercare di vincerle tutte. È troppo presto per pensare allo scudetto e ad altre cose. Potrebbero inserirsi anche Roma ed Inter in questa lotta con noi e la Juventus, ci sono tante gare. Proprio per questo noi dobbiamo pensare a noi stessi. Voglio vincere le partite, dare il massimo per il Napoli“. Il terzino albanese ha quindi parlato del salto di qualità dal punto di vista mentale: “Stiamo crescendo mentalmente. Abbiamo la consapevolezza di essere forti, siamo cresciuti in questi anni grazie al lavoro e al gruppo. Non vogliamo sbagliare nessuna partita, lavoriamo giorno dopo giorno e pensiamo solo a migliorare in campo. Siamo un gruppo molto unito, ogni gara ha una sua importanza, anche quelle più facili. Quando si vince siamo tutti contenti. Spero che i tifosi ci capiscano, stiamo dando il massimo per vincere ogni partita. Speriamo di vedere lo stadio sempre così pieno, come sarà sabato. Ora siamo belli carichi”.

In chiusura Hysaj ha speso due parole per i compagni Milik e Ghoulam: “Sono importanti per questa squadra, speriamo che rientrino bene e ci diano la loro mano”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here