Stellone consiglia il Napoli: “Verdi più completo di Deulofeu”

0
392
verdi attaccante bologna
Simone Verdi ©Getty
verdi attaccante bologna
Simone Verdi ©Getty

Simone Verdi è certamente uno dei giocatori maggiormente indiziati a sbarcare presto alla corte di Maurizio Sarri. D’altronde il centrocampista offensivo italiano è stato già allenato in passato dal tecnico azzurro. Erano i tempi dell’Empoli quando il trequartista era titolare indiscusso nella formazione dei toscani. Una situazione che però fu interrotta dall’approdo di Saponara che lo costrinse alla panchina. Adesso tuttavia per il giocatore del Bologna potrebbe esserci una seconda avventura con esiti diversi assieme all’allenatore del Napoli. L’esterno offensivo infatti è nel mirino di Giuntoli dopo un brillante avvio di stagione col Bologna e De Laurentiis che sta provando a convincere l’attaccante a vestire la maglia azzurra. L’affare potrebbe sbloccarsi nelle prossime ore, ma la situazione è ancora da definire: l’esterno tentenna, non vuole fare panchina proprio ora che sembra essere definitivamente esploso. Il club emiliano intanto spinge per la cessione che gli consentirebbe di guadagnare un ingente capitale da investire.

Napoli, la scelta di Stellone tra Verdi e Deulofeu

L’ex attaccante di Torino e Napoli, Roberto Stellone, ha parlato ai microfoni di ‘TMW Radio’, dando un giudizio generale sull’annata degli azzurri e non solo. Queste, in breve, le sue dichiarazioni: “Napoli e Juve daranno vita a una lotta bellissima. Stanno facendo entrambe un campionato fantastico, mentre Inter e Roma sono in calo. La Lazio gioca alla grande e si è avvicinata ai nerazzurri con una partita in meno. Queste le squadre che rispettivamente si giocheranno scudetto, le prime due, e zona Champions, le altre. I tifosi devono avere fiducia nel lavoro della società. La Juve è avvantaggiata in ottica scudetto, ma il Napoli se la sta giocando alla pari”. Infine su Verdi ha dichiarato: “E’ più completo di Deulofeu, a livello tattico. Potrebbe sostituire meglio sia Insigne sia Callejon“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here