Koulibaly su Verdi: “Se non è felice a Napoli giusto che non sia venuto”

0
285
Kalidou Koulibaly © Getty Images

Kalidou Koulibaly ha parlato questa mattina a ‘La Gazzetta dello Sport’, lanciando il guanto di sfida alla Juve. Il centrale del Napoli ha poi parlato anche ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Il Napoli arriva a Bergamo con grande fiducia. Siamo a lavoro da una settimana dopo un po’ di vacanze, domenica saremo pronti. Siamo consapevoli di dover vincere per rimanere in alto. Tutte le gare saranno difficili fino alla fine. L’Atalanta è una squadra forte, che gioca bene nel suo sistema di gioco e col 3-5-2 ci mette in difficoltà. Sappiamo però cosa dobbiamo fare, sappiamo che ci ha sempre messo in difficoltà, quindi andremo lì per vincere, consapevoli di cosa ci troveremo di fronte. Vogliamo questi tre importantissimi punti. Siamo consapevoli di poter fare qualcosa di grande, ma la strada è ancora lunghissima. Ci sono ancora 18 partite, noi pensiamone una per una. Daremo tutto fino alla fine. Tutti gli attaccanti sono felici se segno anch’io. Lascio loro i gol, io preferisco difendere”.

Napoli, Koulibaly fedele all’azzurro

Koulibaly ha quindi proseguito sulla sua permanenza in azzurro e sulla corsa al titolo: “Sto bene con la famiglia, anche gli amici vengono a NapoliÈ normale che voglio restare più a lungo possibile. Sto bene in quest’ambiente. Qualsiasi persona che vive questo gruppo vorrebbe restare il più a lungo possibile, speriamo che questo accada con tutti e che tutti rimarremo. C’è una felicità incredibile in quest’ambiente. Tutti ci dicono che dobbiamo vivere il sogno dello scudetto, non solo pensarci. Il portiere del mio palazzo me lo ripete di continuo (ride, ndr).”
Su Sarri: “Ci martella di continuo, ma è normale che sia così. Miglior difesa della Serie A? Fa molto piacere, noi lavoriamo per questo ma siamo che tutta la squadra deve fare sforzi. Quando tutta la squadra porta a risultati con i frutti del lavoro, fa piacere. Proveremo a fare di tutto per fare sempre meglio. Il mondiale? Sono felice di poterlo giocare, lo sognavo fin da bambino. Sappiamo che dobbiamo fare un percorso importante e non sarà facile. Vogliamo andare il più lontano possibile.”

Napoli, Koulibaly e la scelta di Verdi

Infine Koulibaly ha parlato dei rientri di Ghoulam e Milik: “Il rientro di Ghoulam ci ha fatto molto piacere. Ghoulam è pazzesco. Il loro ritorno ha reso felici tutti noi, ora aspettiamo il tempo e speriamo che ci aiuteranno fino alla fine quando potranno giocare”. Su Verdi infine: “È una sua scelta, noi dobbiamo rispettarla. Se Verdi non è felice di venire a Napoli, è giusto che non ci sia venuto”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here