Hamsik: “Una gioia la vittoria ed il primo posto, ma c’è molto da fare”

0
403
Marek Hamsik © Getty Images

Marek Hamsik analizza come di consueto la partita del Napoli il giorno dopo, attraverso un commento rilasciato sul suo sito web ufficiale. E come avvenuto già molte altre volte nel corso di questa stagione, il capitano azzurro è entusiasta per l’ennesimo risultato positivo raggiunto dalla squadra. “Io non ero al massimo della condizione a causa di un forte attacco influenzale che mi ha colpito all’inizio della scorsa settimana. Nonostante la febbre però ho voluto esserci a tutti i costi e restare al fianco dei miei compagni. Soltanto di sabato sono riuscito ad allenarmi regolarmente con loro, ma la cosa che contava più di tutto era riuscire a vincere, ed alla fine ce l’abbiamo fatta. Il Napoli ha dovuto misurarsi contro un avversario che lotta sempre fieramente – scrive Hamsik – che non si ferma mai e contro il quale l’anno scorso ottenne 6 punti nelle due partite di campionato. Ad inizio mese l’Atalanta ci ha anche eliminato dalla Coppa Italia. Ci è voluta pazienza per farcela, ed ora siamo felici, tornare in campo vincendo era ciò che noi del Napoli volevamo fortemente. Siamo ancora primi, ma il nostro obiettivo è lontano ed ora pensiamo al Bologna, senza distrarci”.

hamsik capitano napoli
Marek Hamsik © Getty Images

Napoli, siamo solo a metà dell’opera

Hamsik denota grande maturità ma anche determinazione, così come pure i numeri ottenuti dal Napoli fino a questo punto della stagione sono esemplificativi del livello di forza raggiunto dalla squadra di Maurizio Sarri: mai il computo totale di punti ottenuti, vittorie ed anche di altre statistiche come ad esempio i gol subiti era stato così favorevole nella storia azzurra. Ma siamo appena oltre la metà della stagione e ci vorrà ancora molta strada da fare, come lo stesso capitano azzurro dimostra di sapere, affinché si possa raggiungere il grande sogno scudetto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here