Entourage Younes: “L’ufficialità arriverà domani. Brividi al San Paolo per il giocatore”

0
327
younes
Amin Younes © Getty Images

Il neo acquisto del Napoli Younes ha svolto nella giornata di venerdì le visite mediche a Villa Stuart, ma ad oggi non è ancora arrivata la firma sul contratto. Per la gara del San Paolo contro il Bologna il giocatore era in tribuna e sarebbe rimasto colpito dal tanto calore dei tifosi azzurri. L’avventura di Younes al Napoli non è però ufficialmente iniziata, all’appello manca ancora l’annuncio ufficiale del presidente De Laurentiis che forse potrebbe arrivare nella giornata di domani. A fare chiarezza sulla questione è stato l’avvocato Mario De Rossi, intermediario e membro dell’entourage di Younes, ai microfoni di ‘Radio Crc’.

Calciomercato Napoli, attesa per l’annuncio di Younes

Younes è pronto ad essere il secondo colpo in entrata di questa sessione di calciomercato Napoli. L’intermediario ha presentato il giocatore e ha confermato che l’annuncio è atteso per domani: “Il calciatore era al San Paolo. E’ andato tutto bene nella trattativa, ci sono state solo lungaggini burocratiche legate all’Ajax. La trattativa poteva sbloccarsi anche prima di giovedì 25 gennaio, però non è stato semplicisssimo per Innocentin trattare con gli olandesi. Younes era ben voluto dall’ambiente dei lanceri, era una colonna portante della squadra. Il Napoli sta andando anche oltre le aspettative e per me l’acquisto di Younes è un gran colpo da parte di Giuntoli. Parliamo di un professionista. Lui prima di prendere questa decisione ha sentito anche Low, ct della Germania, per capire se questa sua scelta potesse condizionare la sua partecipazione ai mondiali. Intanto è stato convocato per le prossime due amichevoli della nazionale tedesca. L’ufficialità potrebbe arrivare non più tardi di domani. Il ragazzo è da due settimana completamente focalizzato sull’ambiente napoletano. Ha chiesto anche informazioni a Milik. Anche io gli ho fatto capire che la città di Napoli vive di calcio nel senso positivo del termine. Lo ritengo idoneo al gioco di Sarri che attraverso il ds Giuntoli ha dato l’avallo a questa operazione. L’ho sentito ieri dopo la partita con il Bologna e mi ha detto che non si aspettava nuilla di diverso, ma mi ha raccontato dell’emozione di vivere la partita al San Paolo, aveva i brividi”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here