Ass. Borriello: “Due interventi al San Paolo. Al momento non verrà ceduto ad ADL”

0
316
Tifosi Napoli
Tifosi Napoli © Getty Images

Ciro Borriello, l’assessore allo Sport per il Comune di Napoli, è stato ospite a Radio Kiss Kiss Napoli, dove ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardo allo stadio San Paolo in prossimità delle Universiadi. “Il San Paolo avrà due tipi di intervento: sulla pista d’atletica, perché sarà teatro dell’inaugurazione delle Universiadi, e poi ci saranno tutte le gare di atletica leggere. Per un investimento di due milioni 194 mila euro. Verranno investiti sulla pista d’atletica e sull’illuminazione della pista, e non su quella del campo che sono due cose diverse. Poi tutto un sistema informatico e di controllo, perché l’atletica è sui tempi, quindi tutti gli strumenti del caso. Ci saranno circa 15mila atleti, bisognerà capire in città quanti ne sono.”

Napoli, parla l’assessore Borriello

L’assessore dello sport di Napoli ha continuato dicendo: “In settimana è venuto il prefetto, è stata una piacevolissima sorpresa. Donna straordinaria con grandissime capacità e voglia di fare, con voglia di affrontare questa sfida. Non nascondiamo che siamo un po’ in ritardo sui tempi, ma è una sfida che va affrontata nella sua interessa, lei ha accettato. Andremo a riqualificare tredici impianti sportivi della città, l’investimento totale sui tredici impianti sarà all’incirca di 24 mln e 670 mila euro. Gli interventi sono tutti diversificati, il prefetto ha chiarito alcuni aspetti e ci ha fatto i complimenti perché la città di Napoli ha lavorato benissimo. Su tredici, possiamo dire che dieci/undici impianti possono già andare in gara. Dovremo iniziare i lavori per fine maggio. Per fare le gare manca l’istituzione di una piattaforma che si occupi delle gare, dovremo istituire un nucleo che si occupi soltanto delle gare per la città di Napoli.”

Borriello ha poi proseguito il suo discorso rispondendo ad una domanda intricata: gli è stato infatti chiesto se fosse possibile che il San Paolo venga ceduto al presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis. La risposta è stata la seguente: “E’ una domanda complessa ed è un tema che va affrontato, è una decisione che spetterebbe al consiglio comunale. Il presidente in passato ha aperto a questa soluzione, ma non a condizioni positive per il Comune di Napoli, al momento non c’è questa possibilità, ma noi siamo sempre aperti per affidare questo stadio alla SSC Napoli”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here