FOCUS AZZURRO – Napoli risorge

0
1148
Napoli-Genoa- © Getty Images
Napoli-Genoa- © Getty Images

Il Napoli vince una superba partita contro il Genoa e accorcia le distanze dalla Juve in campionato. La banda Sarri riesce ad alzare la testa e si propone una volta di più come prima oppositrice della vecchia signora nel massimo torneo calcistico italiano. La partita è stata bella ed imprevedibile fino alla conclusione. Buona la prova della difesa con Reina sempre sicuro sugli attacchi genoani. Generosa prova anche degli esterni difensivi che hanno tenuto a bada i loro rispettivi avversari. Grande gara anche dello spagnolo Albiol che dirige con imperiosità la difesa e si regala anche il lusso di segnare una splendida rete che sblocca la partita e accorcia le distanze con la vecchia signora. Leggermente sotto tono la prova di Koulibaly che ha commesso qualche svarione di troppo, che solo per un nonnulla non hanno consentito al Genoa di andare in vantaggio. Ma la giornata sotto traccia può capitare anche ai migliori. Positiva la partita della mediana azzurra, Jorginho è il solito ispiratore delle manovre partenopee, signore incontrastato del centrocampo azzurro, riesce ad essere anche un valido interditore nei momenti in cui serve più la sciabola che il fioretto. Discreta la prova anche del brasiliano Allan. Corre per due e riesce anche ad essere propositivo il zona di attacco. La nazionale brasiliana ha certamente bisogno di lui. L’unico sotto tono è sembrato Marekiaro, ma ha la grossa scusante di un infortunio che gli ha impedito di terminare la partita. Positiva la gara del comparto offensivo. Mertens è sembrato il solito furetto dei tempi andati, si è distinto per un paio di conclusioni che avrebbero dovuto avere maggior fortuna. Buona la gara anche di Lorenzo Insigne, sempre presente nelle azioni importanti. Leggermente dimesso Callejon che è sembrato un poco affaticato. Ma non sempre si può giocare a livelli alti. In definitiva il Napoli si rilancia in campionato facendo capire alla Juventus che il torneo non è ancora finito. Bisognerà adesso affrontare tutte le sfide in maniera grintosa se si vuole veramente fronteggiare la vecchia signora fino al temine della competizione.

Di Ferdinando Guma 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here