Napoli, la cessione fa tremare i tifosi: pioggia di soldi per Koulibaly

Quale sarà il futuro di Koulibaly? Tutte le strade sono ancora percorribili. C’è una “minaccia” dalla Serie A ma il Napoli potrebbe presto formulare una nuova e più ricca offerta

C’è la sensazione che per il rinnovo di Kalidou Koulibaly le strade siano ancora tutte aperte. La trattativa con il Napoli è ferma al momento, ma il giocatore ha dato priorità al suo club attuale. Se c’è la possibilità di continuare insieme, allora si farà. Ma per arrivare ad un accordo c’è bisogno di venirsi in contro, sia da una parte che dall’altra.

Koulibaly
Kalidou Koulibaly (LaPresse)

E per il momento non ci sono ancora stati dei passi avanti, da nessuna delle due direzioni. I tifosi del Napoli attendono: hanno appena perso il capitano Insigne, la bandiera Mertens e il portiere Ospina, tutti e tre a parametro zero, vorrebbero evitare di veder andar via nello stesso modo anche un’altra colonna. Ma attenzione perché può succedere anche di peggio: da Torino continuano ad arrivare voci su una possibile offerta della Juventus per acquistarlo in questa sessione di mercato. E quello che sta per succedere in casa bianconera non fa altro che aumentare le probabilità di un assalto proprio al difensore del Napoli.

Koulibaly e l’incubo Juve: assalto dopo la super cessione

Le parole di Arrivabene, direttore sportivo della Juventus, sono state molto chiare: “Impossibile trattenere chi vuole ardasene, a patto che dal tavolo delle trattative tutti si alzino soddisfatti“. Le dichiarazioni del dirigente bianconero sono ovviamente dirette a Matthijs de Ligt, il quale avrebbe chiesto alla Juve di essere ceduto in questa sessione di calciomercato. La squadra più interessata a lui in questo momento è il Chelsea, la Juve però chiede 120 milioni di euro. La sensazione è che alla fine l’olandese lascerà l’Italia per una cifra monstre, ed è questo che preoccupa i tifosi del Napoli. Con una disponibilità economica così ampia, secondo Tuttosport, non è da escludere che Arrivabene proponga a De Laurentiis un’offerta importante per acquistare Koulibaly. E al presidente azzurro potrebbe far comodo incassare subito piuttosto che perderlo a zero fra un anno.

De Laurentiis può aumentare l’offerta

De Laurentiis Giuntoli
De Laurentiis e Giuntoli (LaPresse)

I tifosi azzurri non vogliono nemmeno pensare a questa eventualità, soprattutto dopo lo scotto Higuaìn di qualche anno fa. Piuttosto preferirebbero vederlo andar via a zero in un altro campionato. Ma come detto tutte le strade sono ancora aperte, anche quelle di un possibile rinnovo con il Napoli, il sogno di tutti. E in effetti anche questa è una pista che non possiamo scartare, soprattutto per un motivo. Con gli addii di Insigne, Mertens e Ospina a parametro zero, il Club di De Laurentiis risparmierà un bel po’ di soldi sul prossimo bilancio (circa 21 milioni di euro): questo potrebbe convincere il presidente azzurro ad ampliare il margine di manovra, e quindi d’offerta, per trattenere Koulibaly. Ricordiamo che lo stipendio attuale è di 6 milioni: non si arriverà alle stesse cifre, ma con il risparmio di quei tre giocatori potrebbe formula un’offerta più alta rispetto a quelle iniziali. Non ci resta altro che attendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.