Calciomercato Napoli, confronto a breve: possibile svolta da incubo

Presto un confronto fra il calciatore e il presidente De Laurentiis, l’esito non è così scontato. Tifosi preoccupati per uno scenario da incubo

I tifosi del Napoli sono preoccupati. Il mercato non decolla e i motivi sono diversi, in particolar modo Giuntoli non riesce a chiudere le operazioni, anche quelle ormai definite, a causa delle mancate offerte per i calciatori in uscita. Politano, Demme, Fabian Ruiz e Ounas su tutti. Le cessioni di questi esuberi sono fondamentali per poter acquistare nuovi elementi. Ma se non ci sono offerte, tutto si fa più complicato. Ma i motivi di preoccupazione non sono finiti qui.

De Laurentiis
De Laurentiis (LaPresse)

Con Dries Mertens la situazione sembra ormai abbastanza chiara. L’attaccante, come rivelato da Giuntoli, ha rinunciato all’ultima offerta del Napoli di 5 milioni lordi; tutto questo fa pensare che non ci sarà l’accordo. Maurizio Sarri sta provando a portarlo alla Lazio ma è un affare molto complicato. Ma c’è un’altra questione in ballo che tiene con il fiato sospeso i sostenitori azzurri – come ogni anno accorsi in gran numero a Dimaro per il ritiro: è il futuro di Kalidou Koulibaly. Tuttosport ha fatto un’importante rivelazione sull’edizione di stamattina.

Calciomercato Napoli, confronto a breve: tifosi preoccupati

Fra Koulibaly e De Laurentiis ci sarà presto un nuovo faccia a faccia. Come riportato dal quotidiano, è tutt’altro che scontato l’esito di questo incontro: le probabilità che il difensore dica ancora no all’offerta azzurra sono abbastanza alte. Il divorzio immediato è l’opzione più probabile secondo Tuttosport, per un motivo ben preciso: il Napoli non vuole perdere il calciatore a parametro zero fra un anno e l’idea di racimolare una buona cifra adesso è la più allettante. Ma questo apre ad un grande rischio…

In caso di mancato rinnovo, la Juventus ci proverà davvero. E a quel punto potrà succedere davvero di tutto, come accaduto anche in passato. Il Napoli chiede 40 milioni per la cessione adesso del suo difensore, i bianconeri non trattano e non vanno oltre i 30 milioni. La situazione è questa, vedremo quello che succederà. L’incontro fra De Laurentiis e il calciatore a questo punto può essere la svolta, in un senso o nell’altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.