Napoli, clima di contestazione: la reazione di De Laurentiis spiazza i tifosi

Clima di tensione in casa Napoli per i mancati acquisti sul mercato. Il Mattino rivela qual è lo stato d’animo del presidente De Laurentiis. 

In casa Napoli il clima è molto teso a causa della situazione di stallo che vive il calciomercato. Gli adii pesanti di Insigne, Mertens, Ospina e Koulibaly non sono ancora stati sostituiti e i nomi che circolano non infiammano la piazza. I tifosi speravano nel regalo Paulo Dybala: sarebbe stato il modo migliore per rispondere alle grave perdite e ridare entusiasmo all’ambiente. Invece è andato alla Roma e i tifosi sono ancora più arrabbiati di prima.

De Laurentiis
De Laurentiis (LaPresse)

Rabbia che finora si è espressa in maniera del tutto pacifica anche in quel di Dimaro, dove il Napoli è in ritiro per preparare la prossima stagione. Aurelio De Laurentiis è stato lì ma ha evitato qualsiasi tipo i contatto: è arrivato di notte e non si è mai visto, nemmeno in campo dove gli altri anni salutava i tifosi. Segnale evidente che la situazione è molto tesa e che si vuole evitare qualsiasi tipo di problema. Ma come riporta oggi Il Mattino, il presidente azzurro vive il tutto in maniera molto tranquilla.

Napoli, come ha reagito De Laurentiis alle critiche

Come rivelato dall’importante quotidiano campano, il clima teso che c’è intorno al Napoli e intorno a lui non preoccupa minmamente De Laurentiis, che vive il tutto con grande serenità. Non si è mostrato al pubblico a Dimaro e farà lo stesso anche a Castel di Sangro, dove fra due giorni il Napoli si sposterà per continuare il ritiro. Insomma, il numero uno partenopei è convinto di poter aggiustare le cose e le contestazioni non lo preoccupano. Insieme a Giuntoli e sotto la supervisione di Spalletti è al lavoro per garantire qualche acquisto importante: Giovanni Simeone del Verona e Kim Min-jae del Fenerbahce dovrebbero essere i primi due sussulti del club azzurro. Ma basterà? Il malcontento dei tifosi prosegue, Dybala è ormai perduto e aprire un nuovo corso si sta rivelando più difficile di quanto si pensasse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.