Insigne incanta Toronto al debutto: la giocata che ha fatto impazzire i tifosi

Com’è andato il debutto con il Toronto di Lorenzo Insigne: assist spettacolare per l’ex Napoli, Bernardreschi in gol. 

Un esordio da incorniciare per gli italiani a Toronto. In particolar modo Lorenzo Insigne: dopo aver superato il problema al polpaccio, l’ex capitano del Napoli è riuscito finalmente a fare il suo debutto. E che debutto: un assist per lui nel 4-0 finale contro Charlotte.

insigne

Positivo anche l’esordio dell’altro super acquisto italiano del Toronto: Federico Bernardeschi. Con la Juventus ha segnato davvero pochissimo (12 gol in quasi 200 presenze), nella sua nuova squadra invece ha lasciato il segno subito all’esordio. E non solo, perché Bernardeschi ha anche realizzato un assist. Insomma, un debutto in grande stile per un giocatore che alla Fiorentina aveva mostrato tanto talento ma che negli anni in bianconero si è un po’ perso. Ma adesso torniamo a Insigne, che è riuscito finalmente a fare il suo debutto dopo tre settimane circa dal suo arrivo a causa di un infortunio. Per l’ex azzurro niente gol, ma un asssit davvero fantastico.

Insigne, niente gol all’esordio: ma l’assist è super

In quel di Toronto stanotte contro Charlotte si sono decisamente divertiti. 4-0 il risultato finale in favore della squadra canadese. A fine primo tempo era già avanti di tre gol. Nell’ultimo di questi, arrivato poco prima della fine dei 45′, c’è il piedino di Insigne; anzi, per essere più specifici, c’è il tallone dell’ex capitano del Napoli, che ha servito Bradley (un altro ex Serie A, ha giocato con il Chievo Verona e la Roma) con un tacco illuminante a conclusione di un’azione davvero bella. Il centrocampista poi ha superato il difensore e il portiere con un pallonetto. Insomma, un gran bel gol davvero.

Insomma, un esordio importante per Insigne che però non è riuscito a lasciare il segno con un gol. Ci proverà la prossima settimana. L’infortunio al polpaccio è ormai smaltito anche se ci sarà bisogno di un po’ di attenzione per evitare ricadute. A Toronto c’è grande entusiasmo per questi acquisti (ai quali va aggiunto anche Mimmo Criscito per la difesa).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.