“Non è candidabile…”: Napoli, quante critiche per De Laurentiis

Il Napoli sta ricevendo tantissime critiche per il mercato condotto dal presidente Aurelio De Laurentiis

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, sta conducendo il calciomercato con il diktat di abbassare il monte ingaggi della rosa. Sono andati via elementi di spicco dello spogliatoio come David Ospina, Kalidou Koulibaly, Lorenzo Insigne e Dries Mertens. Sostanzialmente, quattro giocatori che potevano essere tranquillamente i capitani del Napoli. La squadra è ancora incompleta perché manca il difensore centrale e il portiere.

De Laurentiis Napoli quarto posto
De Laurentiis (LaPresse)

Sono solo tre gli acquisti fin qui: Kvaratskhelia, Olivera e Ostigard. Molto poco considerando ciò che hanno fatto le altre big della Serie A. Lukaku, Di Maria, Pogba e Dybala sono solo alcuni dei giocatori che hanno acquistato Inter, Juventus e Roma. E a questo punto anche il quarto posto del Napoli potrebbe essere in pericolo.

Napoli quarto posto
Spalletti e Kvaratskhelia (LaPresse)

Napoli, Padovan critica la rosa e il mercato di De Laurentiis

Giancarlo Padovan, giornalista, ha parlato a Radio Kiss Kiss Napoli: “La squadra non è migliore dell’anno scorso. Mertens non è stato sostituito, Kvaratskhelia al posto di Insigne, Meret al posto di Ospina, Kim sicuramente non è più forte di Koulibaly… Il Napoli, per adesso, non è manco candidabile per il quarto posto. Ho fiducia però in Spalletti e nel club, anche perché il mercato non è finito”.

Parole chiare quelle di Padovan, che ha fatto un quadro giusto fino a questo momento. Il Napoli fin qui non ha sostituito Ospina, Koulibaly e Mertens e rischia di essere superato da Roma e Lazio, molto agguerrite sul mercato, considerando che deve anche una Champions da giocare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.