Napoli, colpo di scena: cambia l’obiettivo in porta!

Calciomercato Napoli: possibile colpo di scena per quanto riguarda l’acquisto del portiere. Gli azzurri potrebbero cambiare obiettivo (ma Kepa resta in vantaggio).

Niente è ancora deciso. Il Napoli, come tutti sanno, è alla ricerca di un nuovo portiere e, stando alle ultime indiscrezioni, il nome di Kepa è quello in cima alla lista dei desideri di Giuntoli e Spalletti. La fiducia in Alex Meret è poca, ma l’ex Udinese non ha intenzione di vivere un altro dualismo come quello con Ospina e non è da escludere l’addio in prestito (con lo Spezia in pole).

Kepa
Kepa (ANSA)

L’italiano non convince a pieno, anche se il Napoli preferirebbe tenerlo in rosa e alternarlo con il nuovo acquisto. Che sarà Kepa… o forse no. Sky Sport infatti non ha escluso un possibile colpo di scena per quanto riguarda l’arrivo del nuovo portiere. Con il Chelsea c’è una trattativa ben avviata ma occhio ad un possibile cambio di obiettivo. Che potrebbe arrivare a condizioni più vantaggiose (l’ex Athletic arriverebbe dai Blues in prestito secco).

Napoli, Kepa in vantaggio: ma c’è un’altra idea

Il nome in questo, proprio come Kepa, è di caratura internazionale ed è attualmente tesserato con uno dei più grandi top club d’Europa, il Paris Saint-Germain. Stiamo parlando ovviamente di Keylor Navas. L’ex portiere del Real Madrid è interessato a cambiare aria perché, proprio come Meret, è stufo di alternarsi a Donnarumma (che da quest’anno dovrebbe partire titolare). Sky Sport conferma che il costaricano è ancora in corsa, anche se Kepa continua ad essere in netto vantaggio. Tutto può cambiare da un momento all’altro. Molto dipende anche da quello che sarà l’esito della trattativa con il Chelsea (ben avviata ma ancora non conclusa). Navas potrebbe arrivare a parametro zero (con il Psg intenzionato a disfarsene) ma a quel punto subentrerebbe il problema ingaggio: a differenza del Chelsea con Kepa, i parigini non aiuterebbero il Napoli a pagare lo stipendio del calciatore. Che quindi dovrebbe fare un sacrificio e decurtare l’importo. Insomma, anche questa è una trattativa molto complicata, ma è un’ulteriore conferma del fatto che in casa azzurra c’è tutta l’intenzione di prendere un portiere di un livello importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.