Napoli, il tira e molla continua: un altro rilancio di De Laurentiis

Arriva un altro rilancio di Aurelio De Laurentiis nella trattativa per il giocatore: il Napoli insiste

Il Napoli domani scenderà al Bentegodi contro il Verona, in una partita che verrà giocata nel segno del povero Claudio Garella, deceduto a 67 anni qualche giorno fa. Il portierone ha vinto lo scudetto con entrambe le squadre, le due con le quali si è espresso meglio in carriera. Luciano Spalletti si presenterà contro Cioffi con una rosa molto diversa rispetto a quella della scorsa stagione.

Raspadori De Laurentiis rilancio
De Laurentiis (LaPresse)

Tanti addii e tanti arrivi, l’ultimo, quello di Giovanni Simeone proprio dal Verona. L’argentino sostituirà Petagna nella rosa partenopea, ma Spalletti aspetta di avere presto a disposizione anche Giacomo Raspadori. L’attaccante del Sassuolo e della Nazionale italiana spinge per andare al Napoli, ma la trattativa con il club neroverde non si è ancora sbloccata. Continua, infatti, il tira e molla tra De Laurentiis e Carnevali.

De Laurentiis rilancio Raspadori
Raspadori (LaPresse)

Napoli, settimana prossima decisiva per Raspadori

Secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, la prossima settimana sarà decisiva per la trattativa tra il Napoli e il Sassuolo per Raspadori. Dovrebbe infatti arrivare la soluzione, visto l’ennesimo rilancio di De Laurentiis sulla parte fissa, salita a 29 milioni di euro, ma con qualche limite sui bonus, non tutti facilmente raggiungibili. Carnevali sa che non può tirare troppo la corda, anche perché si tratta di una buona offerta visto che Raspagol andrà in scadenza nel 2024 e con questo trasferimento passerebbe dai 700 mila euro attuali ai 2,5 milioni d’ingaggio.

Ed è inevitabile che il giocatore, insieme al suo agente Tinti, spingano perché si trovi una soluzione al più presto. Per Spalletti vorrebbe dire avere un attaccante in grado di svariare per tutto il reparto, capace di giocare indifferentemente nel 4-3-3 come nel 4-2-3-1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.