Doccia fredda per Spalletti: Napoli, l’agente annuncia l’addio improvviso?

Luciano Spalletti potrebbe trovarsi presto una gatta da pelare con il Napoli alle prese con un addio improvviso

Il Napoli sta concludendo gli acquisti di Tanguy Ndombele e Giacomo Raspadori. A Luciano Spalletti mancherebbe poi solo un portiere titolare in grado di sostituire David Ospina, che ha detto addio a parametro zero lo scorso 30 giugno. Meret non rientra nei piani dei partenopei e probabilmente non rinnoverà il contratto in scadenza nel 2023. Andato via Contini, i partenopei hanno ingaggiato Salvatore Sirigu.

Idasiak Napoli
Spalletti (LaPresse)

Poi ci sono altri due portieri nella rosa del Napoli, che vorrebbe affidare la titolarità a Keylor Navas, ma non arrivano segnali di chiusura della trattativa col PSG. E’ da valutare il futuro di Davide Marfella e Hubert Idasiak. I due, che hanno disputato entrambi i ritiri con la maglia azzurra, si ‘contendono’ il ruolo da terzo portiere, forse quarto in caso di arrivo di Keylor e mancata partenza di Meret.

Idasiak Napoli
Keylor Navas (LaPresse)

Napoli, un problema per Spalletti: stoccata dell’agente di Idasiak

Massimiliano Simeone, agente di Hubert Idasiak, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Il club ci aveva promesso la partenza in prestito, ma non ha mantenuto la parola. C’erano diverse proposte, anche in prestito secco, con la possibilità di fare esperienza in Serie A polacca. Penso che sia rimasto qui solo per fare numero per la lista della Champions League. C’è tantissimo rammarico, perché non si sente parte del progetto e della squadra. Il terzo portiere dovrebbe essere Marfella”.

Parole molto dure lecite da parte di Simeone, con Idasiak che l’anno scorso ha disputato una grande stagione in Primavera 1. Il portiere polacco classe 2022 aveva la possibilità di giocare tra i professionisti in patria, ma al Napoli è interessata di più la lista Champions. Non è la prima volta che il club partenopeo non riesce a concedere opportunità ai calciatori del proprio settore giovanile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.