Navas al Napoli, la rivelazione spiazza tutti: entro domenica cambia tutto

Calciomercato Napoli, buone notizie dalla Francia: in settimana può cambiare tutto sul fronte Navas, Spalletti può tirare un sospiro di sollievo

Il mercato del Napoli non è ancora chiuso. La scorsa settimana i tifosi azzurri hanno accolto prima Simeone, poi Ndombele e infine Raspadori; nel frattempo Spalletti e la squadra facevano a pezzi l’Hellas Verona e prima e il Monza poi. Giorni importanti, quasi inattesi: solo poche settimane fa c’era tanto malessere fra i sostenitori partenopei per le cessioni e i mancati acquisti, adesso è cambiato tutto. De Laurentiis ha saputo farsi perdonare.

Navas
Navas (ANSA)

Ora c’è da mettere la ciliegina sulla torta. L’obiettivo numero uno per la fine di questo mercato è l’acquisto di un portiere di spessore. La scelta è ricaduta su Keylor Navas, in uscita dal Paris Saint-Germain; dopo aver valutato seriamente Kepa del Chelsea, le attenzioni del club azzurro si sono spostate sull’ex Real Madrid. Portiere di altissimo profilo, un Palmares incredibile e una spiccata personalità: sono questi i tre elementi che hanno convinto il Napoli ad affondare il colpo. C’è una trattativa in corso, De Laurentiis attende la risposta. Intanto il giocatore è fuori per infortunio ma ci sono delle buone notizie in merito.

Buone notizie dalla Francia: sospiro di sollievo

Navas
Navas (ANSA)

Come riportato da L’Equipe, Navas ha avuto problemi alla schiena ma ha saltato la trasferta di Lille – non convocato dal tecnico Galtier – anche perché squalificato. Secondo il noto e importante quotidiano francese, il portiere tornerà a lavorare con la squadra in allenamento in settimana. Una buona notizia non per il PSG, che ormai lo considera un esubero (Galtier e Campos hanno scelto Donnarumma come portiere titolare), ma per il Napoli, che non vede l’ora di abbracciarlo e di schierarlo titolare.

Alex Meret non ha mai convinto del tutto. L’italiano, dopo aver condiviso la porta con Ospina, quest’anno sperava di avere la titolarità indiscussa, ma per Spalletti serve un profilo di altro spessore. Navas lo è, e a questo punto, se dovesse arrivare, non è da escludere un’uscita last-minute proprio dell’ex Udinese, visto che è arrivato anche Sirigu a parametro zero.

L’offerta del Napoli è sul piatto: contratto di 3 anni a 3 milioni (con i benefici del Decreto Crescita). Il calciatore, che apprezza la piazza partenopea, sta valutando: se non dovesse accettare (perché magari considera basso l’importo economico), allora il Napoli proverebbe a prenderlo in prestito secco e con stipendio pagato al 75% dal PSG. Due opzioni quindi per far felici tutti: i tifosi, mai troppo contenti di Meret, e soprattutto Spalletti, che spinge per avere un portiere di caratura internazionale nella sua squadra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.