Napoli, la rivelazione di Insigne spiazza i tifosi

Insigne spiazza i tifosi del Napoli: la sua rivelazione è davvero clamorosa e inaspettata. Lo ha detto in un’intervista a Toronto

Il Napoli ha iniziato quest’estate un nuovo corso. Sono andati via tanti calciatori importanti, molti di questi a parametro zero. Lorenzo Insigne è il caso più eclatante. Da capitano azzurro, l’esterno non ha trovato l’accordo con De Laurentiis per il rinnovo e mesi fa ha annunciato il suo trasferimento in Major League Soccer, al Toronto. Un contratto irrinunciabile per Insigne da 15 milioni a stagione per cinque anni. Difficile dire no.

insigne
Insigne (LaPresse)

Un trasferimento molto criticato a Napoli fra i tifosi azzurri. Che hanno espresso il loro malcontento nei suoi confronti anche sui social. Un episodio eloquente è accaduto proprio pochi giorni fa: dopo la rete di Kvaratskhelia contro il Monza, qualche sostenitore azzurro ha subito scritto a Insigne per ricordargli che il suo tiro a giro è ormai dimenticato. Non è tardata la risposta dell’ex capitano, che ha pubblicato un suo gol nelle Storie. Insomma, storie tese di un rapporto mai del tutto idilliaco. Adesso da Toronto sono arrivate delle dichiarazioni che hanno lasciato un po’ di stucco i tifosi del Napoli e non solo.

Insigne spiazza i tifosi: la risposta che non ti aspetti

Insigne è stato intervistato da Telelatino, una tv canadese che trasmette contenuti per tutti i canadesi che arrivano dall’Europa meridionale e dall’America Latina. Ha parlato del suo passato al Napoli e il giornalista gli ha chiesto quali sono i giocatori migliori coi quali ha giocato in questi anni in azzurro. I nomi fatti hanno creato molto stupore fai i sostenitori del Napoli perché ne manca clamorosamente uno.

Insigne Mertens
Insigne e Mertens (LaPresse)

I tre giocatori più forti con cui ho giocato sono sicuramente Cavani, Higuaìn e Hamsik“. Chi manca? Dries Mertens, uno dei beniamini dei tifosi azzurri (e che spesso ha tolto un po’ di luce allo stesso Insigne, anche l’addio stesso, molto più sofferto). Sarà una coincidenza? Forse sì. Ma Mertens è il miglior marcatore della storia del Club e con Lorenzo ha fatto vedere grandi prove d’intesa fin dal primo giorno. La sua assenza nella piccola lista di nomi farà discutere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.