“Se arrivano certe notizie significa che…”: Ronaldo-Napoli, Alvino a sorpresa

Calciomercato Napoli: nuove voci su Cristiano Ronaldo in azzurro e Osimhen al Manchester United, le parole di Alvino spiazzano i tifosi

I tifosi aspettano con trepidazione novità sulla trattativa per Keylor Navas, il portiere che a meno di colpi di scena sarà il prossimo titolare del Napoli. Il calciomercato azzurro dovrebbe chiudersi con lui, a parte le cessioni: è ancora in piedi la trattativa con il Paris Saint-Germain per la cessione di Fabian Ruiz, che rischia un anno in tribuna. Ci sono anche altri esuberi che Giuntoli vuole provare a paizzare prima del gong finale.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (LaPresse)

Continuano imperterrite però le indiscrezioni su Cristiano Ronaldo. Una nuova conferma è arrivata anche da Gianluca Di Marzio: secondo il noto giornalista, Jorge Mendes lo avrebbe offerto anche ad Aurelio De Laurentiis, ma prima bisognerebbe cedere Victor Osimhen e liberare spazio. Proprio il Manchester United vuole il nigeriano e, a quanto pare, sarebbe disposto a mettere sul piatto 100 milioni. Insomma, uno scenario clamoroso che rischia di scuotere l’Europa intera. Intanto Carlo Alvino, intervenuto a Radio Kiss Kiss, ha detto una frase che ha acceso ulteriormente i fari su questa possibile operazione.

Alvino non ha dubbi: “Napoli, bisogna accontentarlo”

Osimhen
Osimhen (LaPresse)

Osimhen ha iniziato molto bene il campionato con due reti in due partite. Per Spalletti è il centravanti ideale per come attacca la profondità, per come lotta con i difensori avversari e per la cattiveria nei constrati e sotto porta. L’attaccante, che a Napoli si trova molto bene, è però attratto dall’idea di giocare in Premier League e vestire una maglia come quella dello United. E queste voci di mercato intorno all’ex Lille girano ormai da un bel po’ di tempo, ed è proprio su questo che Alvino batte il pugno.

Non ho certezza dei dialoghi fra il Manchester e Osimhen, ma si sarà lavorato sottotraccia, è sempre così quando certe notizie tornano fuori con forza…“, ha detto il noto e seguitissimo giornalista napoletano. E in effetti non ha tutti i torti: magari non ci saranno state offerte ufficiali, ma le indiscrezioni vanno avanti da tempo e sono state spesso confermate anche da autorevoli fonti inglesi. Ecco perché evidentemente qualcosa sotto c’è.

Alvino conclude il suo intervento sottolinenando un altro aspetto molto importante: “Quando i giocatori prendono una decisione vanno accontentati, sennò succede come con Allan: dopo aver sfiorato il passaggio al PSG, che gli fu negato, non tornò a giocare più come prima“. Il riferimento del giornalista è al gennaio 2019 quando arrivò un’importante offerta per il brasiliano: Ancelotti si oppose alla cessione e De Laurentiis lo accontentò, ma da quel momento la stagione del centrocampista, fino a quel momento fra i migliori in Europa, subì un evidente calo di prestazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.