Rabbia Napoli, l’episodio è vergognoso: tifosi su tutte le furie

Bruttissimo episodio accaduto oggi durante una partita di Serie A. Tifosi del Napoli furiosi per quello che hanno sentito in tv

Il Napoli vince all’Olimpico contro la Lazio. Una bella soddisfazione per i tifosi, rimasti sorpresi dal doppio pareggio contro Fiorentina e Lecce. Un buon modo per tornare ad esultare e a ritrovare lo stesso entusiasmo delle prime due partite. Insomma, i sostenitori azzurri possono tornare a sorridere. Oggi però c’è di nuovo un motivo per essere arrabbiati, e stavolta la squadra non c’entra niente.

tifosi napoli
Napoli (LaPresse)

Un bruttissimo episodio di discrimazione e razzismo è accaduto ancora. Dopo quelli in occasione di FiorentinaNapoli, si sono verificati ancora, ma stavolta non durante la partita degli azzurri. E questo rende il tutto ancora più assurdo. L’episodio è accaduto oggi pomeriggio nel corso di SpeziaBologna, una partita che ha offerto tanti gol e spettacolo, valida per la 5^ giornata di Serie A.

Ancora cori contro Napoli: è accaduto oggi

Durante SpeziaBologna di oggi allo stadio Alberto Picco, i tifosi di casa hanno improvvisamente cominciato a cantare cori contro Napoli. “Odio Napoli” e “Noi non siamo napoletani” sono le parole sentite chiaramente in diretta. Un attacco senza senso da parte dei tifosi dello Spezia, già protagonisti di vicende contro i tifosi azzurri in occasione dell’ultimo turno dello scorso campionato Spezia-Napoli.

Spezia Bologna
Spezia-Bologna (LaPresse)

La partita in quel caso fu addirittura interrotta per riportare l’ordine dopo che i tifosi dello Spezia erano venuti in contatto con quelli del Napoli. Oggi è arrivata l’ennesima prova che i sostenitori del club ligure hanno un certo odio nei confronti di Napoli e dei napoletani. Ed è un odio senza alcun senso visto che fra le due squadre non c’è mai stata rivalità. Evidentemente è solo razzismo e discriminazione. Che prima o poi qualcuno dovrebbe punire in maniera severa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.