Napoli-Liverpool, caos e paura dopo la gara: cosa è successo in città

Denunciati quattro tifosi inglesi: hanno creato caos e paura per la città di Napoli dopo la partita di Champions League

Napoli ha vissuto una serata da sogno per il debutto in questa Champions League 2022-2023. La squadra di Spalletti ha stravinto contro il Liverpool di Jurgen Klopp, una delle migliori squadre al mondo. Un 4-1 senza diritto di replica, e con una vera e propria lezione di calcio. I Reds sono stati annichiliti sotto tutti i punti di vista.

tifosi liverpool
Tifosi Liverpool

La partita è stata caratterizzata anche da quello che era successo nelle ore precedenti. Il Liverpool, tramite un account Twitter di supporto ai propri tifosi, sconsigliava di passeggiare liberamente per la città di Napoli perché c’era l’alto rischio di diventare vittima di “furti e aggressioni“. Un’uscita che non è piaciuta ai tifosi azzurri. Che ieri si sono tolti la soddisfazione di “rivincita” con una super vittoria. Ma quello che è accaduto dopo la partita rende la vicenda ancor più assurda.

Napoli-Liverpool, 4 tifosi inglesi denunciati: cosa è successo

Durante la notte, infatti, alcuni tifosi del Liverpool presenti in città per la partita, hanno creato un po’ di caos. In particolar modo, come si può vedere nel video seguente, in Via Marina: un gruppo di inglesi ha aggredito i passati con mazze e bastoni, addirittura hanno fatto cadere un uomo dal suo motorino mentre procedeva tranquillamente in strada. La Polizia ha provato ad intervenire ma con molta difficoltà. In 4 sono stati denunciati.

Ecco, adesso la brutta figura del Liverpool è completa. E sarebbe anche il caso che qualcuno chiedesse scusa per quanto detto e fatto. Jurgen Klopp, nella conferenza stampa prima della partita, ha sviato il discorso definendo “imbarazzante” la domanda del giornalista; in realtà il vero imbarazzo è non prendere posizione di fronte ad una evidente uscita a vuoto del proprio Club.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.