Napoli, che novità al Maradona: a breve sarà tutto ufficiale

La pausa Nazionali ha generato polemiche, ma ha anche condotto a una decisione importante: il Napoli ne sarà protagonista allo Stadio Maradona.

In questa prima parte di stagione in Serie A non sono mancate le polemiche a causa della gestione arbitrale del VAR. Momenti di tensione si sono vissuti su più campi da gioco. Perciò la pausa Nazionali si è rivelata utile per comprendere come ovviare alle varie discussioni e ottenere una gestione sempre più limpida dei match.

De Laurentiis saluta i tifosi
Aurelio De Laurentiis, Napoli (LaPresse)

Come racconta il ‘Corriere della Sera’, è a un passo l’introduzione del fuorigioco semiautomatico. La trovata tecnologica conoscerà applicazione a partire dal prossimo weekend, quando la Serie A riprenderà il suo corso.

Ci saranno delle simulazione su diverse giocate e nel contempo si istituiranno corsi per istruire gli arbitri alla lettura delle immagini di alcune partite della stagione appena cominciata.

De Laurentiis sugli spalti al Maradona
Aurelio De Laurentiis, Stadio Maradona – Napoli (LaPresse)

Napoli, allo Stadio Maradona il fuorigioco semiautomatico: le ultime

Ciò significa che gli stadi saranno i luoghi deputati alle prove e allo sviluppo di tale tecnologia. Fra questi ci sarà anche il ‘Maradona’, dove sabato pomeriggio alle 15:00 andrà di scena la gara di campionato contro il Torino. Gli impianti che ospitano le gare di Champions League, quindi il San Siro, il Maradona e l’Allianz Stadium di Milano, Napoli e Torino, sono già attrezzati. Tuttavia, presto anche gli altri stadi verranno dotati di ulteriori telecamere supplementari.

L’idea al momento è lanciare il fuorigioco semiautomatico nelle ultime due giornate di Serie A, prima della sosta per i Mondiali di Qatar del 2022, altrimenti si attenderà il 4 gennaio 2023. Indubbiamente l’evento è atteso, ma al contempo non manca lo scetticismo per com’è stata condotta fino ad oggi l’esperienza della tecnologia in campo in favore delle corrette decisioni arbitrali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.