Napoli si gode Kvaratskhelia: l’elogio da New York

Arriva l’elogio da New York per Khvicha Kvaratskhelia, grande protagonista dell’inizio di stagione del Napoli

Il Napoli si gode le prestazioni di Khvicha Kvaratskhelia, arrivato grazie a una grande intuizione del direttore sportivo Cristiano Giuntoli, che lo seguiva da tempo. Il georgiano sta facendo benissimo sia in Serie A, sia in Champions League. In passato è stato seguito da tanti top club, ma nessuno ha avuto il coraggio di investire nelle sue qualità. Tranne il club partenopeo, che ha ‘approfittato’ del ritorno in Georgia.

Napoli Kvaratskhelia New York Times
Elogi da New York per Kvaratskhelia (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Gli elogi per Kvaratskhelia sono sempre più numerosi, anche quando appare poco brillante. Normale e fisiologico, considerando che si tratta comunque di un classe 2001 che ha il diritto anche di prendersi qualche pausa ogni tanto. Ma anche quando queste pause arrivano, c’è sempre una giocata decisiva. E del suo impatto con il Napoli in Champions League ne ha parlato addirittura il New York Times.

Kvaratskhelia Napoli New York Times
Kvaratskhelia, l’elogio da New York (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Il New York Times esalta Kvaratskhelia

Il New York Times sulla sua Homepage ha elogiato Kvaratskhelia: “E’ una rarità, è uno di quelli che il calcio moderno non produce più per i suoi sistemi giovanili industrializzati. Ha un senso di selvaggio e anticonformista. Nel suo Paese tutti si riuniscono davanti alla tv per ammirare le sue gesta, è l’assoluto protagonista della Champions League”. E poi il riferimento a uno dei tanti soprannomi: “The instant legend of Kvaradona”.

In un certo senso è molto vero ciò che scrive il giornale di New York. Giocatori come Kvara in giro ce ne sono pochi. Difficile trovare, infatti, un giocatore che dopo aver segnato prende a pugni il terreno di gioco -è successo contro il Torino-. Sembra sia in missione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.