Juve, senti Cassano: “Sono fuori!”. E il Napoli gongola

Il Napoli gongola dopo la sentenza di Antonio Cassano sulla Juventus, ma anche sull’Inter, in attesa dei match di domani

La giornata di domani sarà importante, anche se non decisiva, per la lotta scudetto. Mancano ancora tante giornate e in più c’è la sosta del Mondiale da prendere in considerazione. Non c’è un precedente, non si sa come torneranno i giocatori a gennaio. Il Napoli per ora è primo e lo sarà anche dopo il match con l’Atalanta, visti i cinque punti di vantaggio, ma è chiaro che vincere darebbe un segnale importante al campionato.

Cassano Juventus Napoli
Cassano (LaPresse)

Poi c’è un’altra partita, oltre al derby di Roma, che potrebbe significare molto. E’ Juventus-Inter, che si disputerà domenica alle 20:45. Due squadre che non possono più sbagliare. Il pareggio serve a poco a entrambe ed è per questo che potrebbe subentrare la ‘paura’ di perdere. Di questo ha parlato Antonio Cassano, ex calciatore e oggi opinionista.

Cassano Allegri Juve
Allegri (LaPresse)

Cassano: “Juve-Inter, chi perde è fuori dalla lotta scudetto”

Antonio Cassano, opinionista, ha parlato ai microfoni della Bobo TV su Twitch: “In caso di pareggio saranno entrambe estromesse dalla lotta scudetto, come anche chi perde la partita è fuori. Punterei sull’Inter se dovessi farlo su una squadra, la Juve non mi dice nulla. Sono fuori a prescindere anche se dovessero vincere”. Insomma, secondo l’ex calciatore i bianconeri non hanno possibilità di rientrare nella lotta scudetto.

Discorso diverso per l’Inter, che con quattro sconfitte non può più compiere passi falsi. Entrambe, però, hanno un distacco significativo dal Napoli capolista. La Juve è a dieci punti, mentre i nerazzurri sono a -8. Cosa succederà lo dirà solo il campo. E’ chiaro che diventa difficoltoso farle fuori adesso, considerando che manca ancora tanto e che hanno a disposizione grandi giocatori.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.