Amarezza Napoli, l’episodio è da non credere: è successo di nuovo

Ancora una volta un gesto spiacevole lascia i tifosi e la squadra senza parole: è successo prima di Atalanta-Napoli.

E’ successo di nuovo, a distanza di pochi giorni rispetto a quanto successo a Khvicha Kvaratskhelia. Ancora una volta lo spogliatoio della SSC Napoli è finito nel mirino di alcuni malviventi. Ma cosa sta succedendo in città? Qualche giorno fa la notizia del furto dell’auto di Kvara, una Mini Countryman, era rimbalzata praticamente ovunque.

Napoli, Spalletti a testa bassa
Napoli, gesto vergognoso: ennesimo furto dopo quello di Kvaratskhelia (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

Da Cuma a Trentola Ducenta, nel casertano: questo il percorso che i ladri hanno effettuato indisturbati a bordo del veicolo del georgiano.

Kim in azione
Kim, rubata la Fiat 500 della moglie (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Napoli, rubata l’auto della moglie di Kim

Dopo essersi introdotti nell’abitazione del ragazzo, gli sono state sottratte le chiavi dell’automobile, poi ritrovata dalle forze dell’ordine in meno di ventiquattro ore. Adesso, però, è successo di nuovo e stavolta a farne le spese è il centrale di difesa Kim Min-jae.

Come riferisce il ‘Corriere del Mezzogiorno’, l’auto della moglie del giocatore, una Fiat 500 di particolare pregio, è stata sottratta a Posillipo. Il veicolo era parcheggiato nella strada dove la coppia risiede. Secondo una prima ricostruzione da parte degli inquirenti si tratterebbe di una semplice coincidenza, vista la diversa dinamica degli episodi. In questo caso, infatti, la 500 era in strada in un giorno di fitta pioggia che, probabilmente, ha favorito il ‘lavoro’ dei malvimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.