Juventus e Inter, questa non ci voleva: ufficiale, c’è il provvedimento

Le decisioni del Giudice Sportivo dopo aver multato l’Atalanta: sanzioni per altre tre società di Serie A

Si è da poco conclusa la 12^ giornata di Serie A. Il Napoli si è confermato sempre più primo in classifica con la fondamentale e pesantissima vittoria contro l’Atalanta a Bergamo. Il Milan ha risposto con il 2-1 di San Siro sullo Spezia, una partita decisa soltanto nei minuti finali dalla rete di Olivier Giroud.

Inzaghi
Simone Inzaghi (ANSA)

La Juve invece ha battuto l’Inter, che si allontana sempre di più dalle zone alte della classifica: con 5 sconfitte in dodici partite, i nerazzurri rischiano davvero di essere tagliati fuori dalla corsa Scudetto. Prestazione importante, soprattutto nel secondo tempo, per la squadra di Allegri, con un Filip Kostic in grande spolvero. Nell’altro grande big match di giornata, invece, la Lazio ha battuto la Roma 1-0 ed ha portato a casa la stracittadina.

Giudice Sportivo, multe per Juve e Inter: cosa è successo

Non sono state due belle partite quelle fra Juve e Inter e Roma e Lazio. Inoltre, ci sono da segnalare anche pessimi episodi sugli spalti, tant’è che il Giudice Sportivo ha deciso di intervenire punendo le tifoserie di: Inter, Juve e Roma.

Per quando riguarda la Juve, il Giudice Sportivo ha inflitto una multa di 7mila euro alla società Juventus per aver cantato un coro becero nei confronti di un calciatore interista. La Procura Federale ha ascoltato tutto e lo ha riportato in un fascicolo.

Agnelli
Agnelli (ANSA)

Anche l’Inter, però, ha subito una multa, stavolta di 12mila euro: la motivazione è la stessa, cioè coro contro un giocatore juventino (Vlahovic) e anche per lancio di oggetti in campo. Infine, sanzione anche per la Roma di 5mila, anche in questo caso per un coro contro un giocatore avversario.

In precedente il Giudice Sportivo aveva multato l’Atalanta per i cori di discriminazione territoriale contro Napoli e anche contro San Gennaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.