Come sta Kvaratskhelia: è il georgiano in persona a dirlo | VIDEO

Il Napoli è ancora alle prese con l’infortunio di Kvaratskhelia e oggi lo stesso attaccante con un gesto alla telecamera ha chiarito qualcosa in più sul suo momento.

Allo ‘Stadio Diego Armando Maradona’ domani pomeriggio è prevista la sfida di campionato contro l’Empoli. Il Napoli affronterà i toscani nel penultimo match prima della sosta per i Mondiali di Qatar 2022. Un momento chiave per gli azzurri, i quali arrivano dal trionfo di Bergamo contro l’Atalanta e col desiderio di mantenere il distacco sulle restanti squadre in classifica, per poi ripartire il 4 gennaio 2023 contro l’Inter.

Kvaratskhelia arrabbiato dopo aver sbagliato un gol
Khvicha Kvaratskhelia, Napoli (LaPresse)

In occasione della sfida di Serie A, così come contro la formazione di Gian Piero Gasperini, mancherà Khvicha Kvaratskhelia. Il giocatore patisce una lombalgia, causata da alcuni duri scontri con Alexander Arnold durante Liverpool-Napoli di Champions League. Il giocatore sta provando a recuperare, ma per adesso non ha ancora ricominciato ad allenarsi insieme ai compagni.

Sul report giornaliero diffuso dal Napoli sul proprio sito ufficiale, si legge che “Kvaratskhelia e Rrahmani hanno svolto terapie e palestra. Sirigu sul finire dell’allenamento ha avvertito un affaticamento”.

Kvaratskhelia in campo col Napoli
Kvaratskhelia, Napoli (LaPresse)

Napoli, infortunio Kvaratskhelia: il gesto del georgiano all’uscita dal Centro Sportivo

Sui social è poi stato condiviso un video di Manuel Parlato, giornalista di ‘Sportitalia’, nel quale si vede l’attaccante georgiano sorridente a Castel Volturno, mentre lascia il Centro Sportivo degli azzurri. Il collega lo intercetta per chiedergli come stia e il giocatore accenna un sorriso e alza un pollice, come per dire che va tutto bene.

Sicuramente si procede nel miglior modo possibile, ma bisogna capire quando rientrerà il fastidio. Il tecnico Luciano Spalletti vorrebbe contare su Kvaratskhelia almeno per l’ultima di campionato contro l’Udinese, anche questa gara prevista nell’impianto di Fuorigrotta, ma alla sfida mancano sei giorni e ancora non è chiaro lo scenario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.