“Sembrava l’aeroplanino”: Juventus, le polemiche continuano

Le polemiche riguardo la Juventus non finiscono dopo la vittoria contro il Verona e l’arbitraggio di Di Bello

La Juventus ha battuto il Verona grazie al gol di Moise Kean, tra l’altro un ex della partita. Ma il punteggio poteva essere diverso, visto che ci sono state delle polemiche per un rigore non assegnato alla squadra scaligera. Un fallo di mano di Danilo, infatti, ha scatenato i tifosi del Bentegodi visto che non c’è stato nemmeno il consulto al VAR da parte dell’arbitro Di Bello.

Allegri Juventus Danilo
Allegri (LaPresse)

Non solo, anche i tifosi delle altre squadre sui social hanno invocato allo scandalo. Ci sono diverse interpretazioni a riguardo sull’episodio, ma la sensazione è che il calcio di rigore ci sia. E’ ciò che pensa anche Angelo Bonfrisco, ex arbitro che non le ha mandate di certo a dire.

Juventus Danilo
Danilo (LaPresse)

Juventus, la polemica dell’ex arbitro Bonfrisco

Angelo Bonfrisco, ex arbitro, ha parlato nel corso di Punto Nuovo Show, trasmissione in onda su Radio Punto Nuovo: “Danilo per com’era posizionato sembrava l’aeroplanino di Montella. Del pallone inatteso non si parla più da anni, è una linea guida. Ma la dinamica, e il movimento e il posizionamento del corpo non lo aiutano. Io avrei dato il rigore. Su Bonucci no, ma è chiaramente punizione a due in area per il gioco pericoloso del difensore”.

Chiaramente, sono parole che non fanno altro che avvalorare la tesi che quello di Danilo sia calcio di rigore. Con l’eventuale gol del Verona, visto anche il minuto della partita, sarebbe stato difficile per la Juventus andare in vantaggio di nuovo. Insomma, la quinta vittoria consecutiva dei bianconeri è arrivata con qualche polemica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.