“E’ il peggior modo…”: Tennis, la delusione di Jannik Sinner

Il tennista altoatesino Jannik Sinner ha vissuto una stagione complicata. L’atleta ha analizzato al dettaglio i risultati del suo 2022.

Jannik Sinner ha vissuto un anno molto complicato, dovuto soprattutto a costanti problemi fisici. Dal Covid, preso agli inizi di febbraio, fino ai problemi fisici che lo hanno rallentato e lo hanno costretto a ritirarsi in diversi tornei. La stagione non è andata come tutti si aspettavano e in queste ore l’azzurro ha dovuto anche dare forfait alle Finali di Coppa Davis, evento che si terrà a Malaga tra pochi giorni.

Sinner
Jannik Sinner deluso (Lapresse) Ultimecalcionapoli

Il numero uno italiano ha parlato ai microfoni di SuperTennis analizzando le difficoltà di questa stagione ed anche i progressi fatti con il nuovo team. Jannik è venuto ad assistere alle Atp Finals di Torino, evento a cui potrà solo assistere. Il tennista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: 

“Sicuramente finire l’anno cosi è il peggior modo possibile. La Coppa Davis era molto importante per me, ho partecipato a tutte le prequalificazioni. Non ci voleva, ma guarderò sicuramente la partita. Abbiamo tantissimi tennisti incredibili e guarderò le sfide. Ora sono a Torino per un giorno e guarderò le Finals”.

Sinner lascia il campo
Sinner lascia il campo (Lapresse) Ultimecalcionapoli

Jannik Sinner e l’analisi sulla stagione

Il tennista altoatesino ha commentato la sfida ed ha rilanciato dopo un’annata di alti e bassi. A riguardo Jannik ha dichiarato:”Ho avuto tanti momenti con diversi infortuni, soprattutto, talvolta, nel momento quando stavo giocando bene e per questo ho finito da numero 15. Credo di esser migliorato e credo di poter essere contento. Ora ho tanto tempo per prepararmi al meglio e spero di giocare nel miglior modo possibile in Australia”.

Sinner ha avuto grosse chance e tanti rimpianti in questa stagione e sicuramente il suo più grande rimpianto è avvenuto a New York. L’azzurro ha avuto dei match point nei Quarti di finale contro il giovane talento spagnolo Carlos Alcaraz, ma ha perso poi la partita. Il tennista murciano ha poi vinto il titolo lasciando cosi solo le briciole e appunto ‘i rimpianti’ al nostro Jannik.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.