Toronto, ora non ci sono dubbi: l’ufficialità conferma che non giocherà più

Il giocatore napoletano ha lasciato la sua squadra attuale e contestualmente ha annunciato l’addio al mondo del calcio: il comunicato ufficiale.

A luglio, insieme all’amico e collega Lorenzo Insigne, il difensore Mimmo Criscito aveva intrapreso la sua avventura professionale al Toronto, in Canada. Un’esperienza in MLS condivisa con l’ex capitano del Napoli e con l’italiano Federico Bernardeschi. Ma per l’ex Genoa è già giunta al capolinea. Come un fulmine a ciel sereno, infatti, ieri è stata diffusa dalla società una nota ufficiale comunicando la fine dell’esperienza professionale di Criscito nel campionato massimo degli Stati Uniti.

Criscito e Insigne festeggiano un gol
Mimmo Criscito lascia il Toronto e annuncia l’addio al calcio (LaPresse)
ultimecalcionapoli

La motivazione che ha spinto il difensore napoletano in questa direzione dopo appena sei mesi è la decisione di ritirarsi dal calcio. Quindi di concludere così la sua esperienza professionale.

Lo precisa lo stesso Toronto nel comunicato condiviso: “Il difensore del Toronto FC Domenico Criscito ha annunciato oggi che si ritirerà dal calcio professionistico. Il difensore della nazionale italiana chiude una carriera lunga 19 anni. L’ha visto giocare nella Major League Soccer, le massime divisioni di Italia e Russia, oltre che nella nazionale italiana”.

Criscito in campo col Toronto
Criscito lascia il calcio (LaPresse)
ultimecalcionapoli

Toronto, Criscito și ritira: “Ora penso al futuro”

All’intento della nota sono state riportate anche le dichiarazioni del diretto interessato, il quale ha cercato di spiegare la decisione maturata in questi sei mesi: “Grazie al Toronto, io e la mia famiglia ci siamo divertiti in questa incredibile città e ci siamo sentiti parte della grande famiglia fin dal primo giorno. Ora è tempo di tornare a casa e valutare cosa farò nel mio futuro. Grazie e All For One”.

Anche Bill Manning, presidente del club canadese, si è espresso sul difensore italiano: “Mimmo ha avuto un’eccezionale carriera e noi siamo felici di aver avuto l’opportunità di lavorare con lui negli ultimi sei mesi”. Cosa accadrà adesso? L’ex capitano del Genoa ha lasciato le porte aperte a ogni interpretazione, anche nel post poi condiviso attraverso Instagram per i suoi followers: “Sarete sempre nel nostro cuore.. riguardo il mio futuro entro fine anno prenderò una decisione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.